A pochi giorni dal gossip che ha visto Brad Pitt grande protagonista, insieme a Chateau Miraval con la nuova fiamma Nicole Poturalski, l'attore torna insieme ad Angelina Jolie ma solo per lanciare la nuova etichetta di champagne: «Fleur de Miraval». Si tratta di una maison di Champagne che Brad Pitt e Angelina Jolie destineranno esclusivamente alle bollicine rosé. La coppia continua a mietere grandi successi grazie alla loro produzione. Il rosè Miraval, partito nel 2012, è uno dei più premiati e apprezzati vini rosati francesi.

Il lavoro di Brad Pitt

Per il «Fleur de Miraval», Brad Pitt ha partecipato in prima persona e non solo donando la sua immagine. Lo Champagne rosé entrerà sul mercato a partire dal 15 ottobre con ventimila bottiglie e la collaborazione di due famiglie storiche del settore, la Famille Perrin e la Famille Péters, che insieme producono ed esportano champagne francesi da oltre un secolo in 70 Paesi del mondo.

Questo progetto è prima di tutto un’impresa artistica, perché produrre ottimi vini è una forma di creazione artistica. Conosciamo Rodolphe Péters da molti, molti anni e, come lui, siamo appassionati dei grandi vini del mondo. Eppure, ogni volta che ci siamo riuniti per assaggiare Champagne Rosé d’annata, siamo giunti al stessa conclusione: amiamo gli aromi che questi grandi Champagne sviluppano con l’invecchiamento.

"Fleur de Miraval Rosé" rappresenta nel lavoro di Brad Pitt e delle famiglie impegante,  il culmine di cinque anni di lavoro, ricerca e degustazione svolti nella massima segretezza. Segretezza che non c'è stato riguardo alla nuova fiamma di Brad Pitt, pubblicata su tutti i magazine di gossip con la foto dell'attore e della modella all'aeroporto Le Bourget, appena fuori Parigi. Nelle foto sono entrambi in tenuta casual e mascherina: «Nicole arrivava da Berlino e Brad Pitt da Los Angeles», scrivono negli Usa, «un'automobile privata li ha portati al castello». Avranno assaggiato dell'ottimo champagne?