Nella magnifica cornice di Palazzo Reale, a Milano, tradizionale location per i matrimoni civili delle coppie meneghine, si sono detti sì Carlo Cracco e Rosa Fanti. Venerdì 19 gennaio lo chef più famoso della televisione e la sua compagna, legati da oltre dieci anni, sono diventati ufficialmente marito e moglie. In completo scuro e papillon lui, elegantissima lei, con un abito sobrio ma reso sensuale da trasparenze e un ampio spacco. Non è mancato un "incidente sexy": un addetto alla sicurezza ha calpestato per errore il vestito, strappandolo leggermente tanto da far intravedere gli slip.

I 4 figli di Cracco al fianco degli sposi.

Annunciate soltanto lo scorso dicembre, le nozze tra Carlo Cracco e Rosa Fanti sono uno degli eventi dell'anno a Milano e rappresentano il culmine di un momento positivo per lo chef, che a breve aprirà il suo nuovo ristorante nella Galleria Vittorio Emanuele del capoluogo lombardo. Al fianco degli sposi, i loro figli Pietro e Cesare, ma anche le due figlie date da un matrimonio precedente del cuoco, Irene e Sveva.

Lapo Elkann testimone dello sposo.

La cerimonia è stata celebrata da Giuseppe Sala, sindaco di Milano, ed è stata velocissima: appena 15 minuti di durata, alla presenza di una ventina di invitati. Un matrimonio molto intimo, dunque, in cui non sono però mancati ospiti vip: vedi la conduttrice Camila Raznovich e l'imprenditore rampollo degli Agnelli Lapo Elkann, che è stato testimone di nozze dello sposo. Lapo e Cracco hanno recentemente inaugurato insieme il progetto Garage Italia.

Chi è Rosa Fanti.

Rosa Fanti, 35 anni (17 in meno di lui), è manager dell'azienda di Cracco, per la quale si occupa di eventi e ufficio stampa. Laureata in scienze della comunicazione, a differenza del marito non ama cucinare. In compenso, racconta da anni la sua vita da mamma e compagna di una delle star culinarie più amate d'Italia sul blog Casa Cracco.