carmen russo no reality

La gravidanza di Carmen Russo ha destato tanta curiosità tra gli italiani che si sono divisi sull'argomento, da chi le ha fatto i complimenti per la sua tenacia e la voglia di avere un figlio, a chi ha duramente criticato la sua scelta di diventare una madre "over", troppo "in là con l'età". Le indiscrezioni lanciate dal settimanale "Chi", secondo cui la showgirl avrebbe fatto entrare le telecamere in sala parto per documentare la nascita della piccola hanno scatenato una scia di ulteriori polemiche. A smentire la voce della possibile docu-fiction è Carmen ai microfoni della trasmissione "Un giorno da pecora" su Radio 2.

"La mia è una gravidanza atipica" – Dopo aver chiacchierato sulle prossime elezioni ha confermato che Maria, chiamata così in onore della Madonna di Medjugorje, verrà al mondo con tutta probabilità il 14 febbraio prossimo, nel giorno di San Valentino ma ha seccamente smentito che ci saranno le telecamere. Carmen ha racconanto che durante gli otto mesi di gravidanza ha cercato, per quanto possibile, di tenere un certo riserbo sull'argomento, centellinando le apparizioni in tv. A chi le ha chiesto se avesse realmente venduto l'esclusiva ad un canale televisivo ha così risposto:

Assolutamente no. Sono notizie uscite così. Anche perché mia gravidanza non l'abbiamo minimamente messa troppo in vista, se non con qualche apparizione da Barbara D'Urso e basta. Poi ne hanno parlato i giornalisti. A volte ho avuto le telecamere che hanno vissuto con me un giorno a causa della mia gravidanza "atipica", ma solo per la mia età, visto che non sono più una giovincella.