Si sono sposati durante una cerimonia blindatissima organizzata in un resort di Grosseto Carolina Crescentini e Francesco Motta. L’attrice e il cantautore hanno celebrato il sì senza clamore. Nessun annuncio social ad anticipare l’evento, nulla che lasciasse presagire l’organizzazione della cerimonia. Eppure un video comparso in rete conferma che le nozze ci sono state: da qualche ora, Motta e Carolina sono marito e moglie.

Il matrimonio civile, entrambi gli sposi in bianco

Carolina Crescentini e Motta si sono uniti con rito civile. Il sì è stato pronunciato in un campo di ulivi sul quale è stato allestito un altare verso cui la Crescentini si è avvicinata emozionata. Un video dell’evento mostra l’attrice 39enne mentre fatica a trattenere la commozione. Entrambi gli sposi erano vestiti di bianco, con l’attrice che ha optato per uno stile romantico, con tanto di coroncina di fiori posata sulla testa. A fare da testimone allo sposo è stato Andrea Appino, leader degli Zen Circus, mentre la Crescentini era attorniata da uno stuolo di damigelle.

L’amore tra la Crescentini e Motta e il selfie sospetto

Carolina Crescentini e Motta si sono innamorati a sorpresa 2 anni fa. All’epoca avevano 37 e 30 anni. La loro storia d’amore è stata vissuta rigorosamente lontano dalla luce dei riflettori ma è riuscita comunque a collezionare decine e decine di fan che da qualche ora commentano l’evento sui social, un’ulteriore celebrazione di quell’unione che fin dall’inizio aveva convinto chi li aveva osservati guardarsi rapiti in ogni occasione pubblica possibile. Un selfie postato sul profilo dell’attrice avrebbe dovuto fungere da campanello d’allarme. Mostrava i due mostrare la mano all’obiettivo. “Tic tac” era stata la didascalia scelta da Carolina, seguita dall’enigmatico hashtag #shh. Quell’esportazione al silenzio ha trovato una spiegazione solo qualche ora dopo.