11 Dicembre 2014
10:29

Caso Lapo Elkann, la verità di Novella2000: “Mai contattati dal ricattatore”

Il direttore del settimanale Roberto Alessi nega di essere stato cercato dai due ragazzi per il video realizzato nel presunto “pomeriggio di sballo e autoerotismo” per il quale Elkann sarebbe stato ricattato.
A cura di A. P.

Aveva definito i giornali la carta igienica di domani, Lapo Elkann, commentando e smentendo quella notizia lui riguardante che sabato scorso aveva montato un caso mediatico sulla sua persona. Il tutto era emerso a causa di un arresto di un cameriere, che aveva scoperchiato una vicenda la quale rischia di penalizzare nuovamente l'immagine pubblica di Lapo. L'arresto è infatti avvenuto perché, secondo le prime ricostruzioni e le testimonianze dello stesso uomo fermato, tutto sarebbe nato quando Elkann, diversi mesi fa, venne incrociato da due ragazzi mentre seminudo e in stato di lucidità parziale, si nascondeva tra alcune auto per non farsi notare. I due avrebbero deciso di aiutarlo, portandolo a casa loro, prima di scoprire che avesse con sé un pugno di cocaina, con la quale i tre si sarebbero dati ad un pomeriggio di sballo ed autoerotismo dal quale sarebbe poi nato il presunto video alla base del ricatto e dell'estorsione, motivi dell'arresto stesso. Il rampollo di casa Agnelli ha tuttavia negato questa ricostruzione, ammettendo di essersi trovato in strada in stato di ebbrezza, ma precisando che la coca si trovava a casa dei due.

E' quanto ha dichiarato a Novella2000, il cui direttore ha scritto in merito alla vicenda, essendo stato citato nelle ricostruzioni come uno dei giornali, insieme a "Chi", contattati dai ricattatori per l'eventuale pubblicazione del video. Il virgolettato del direttore Roberto Alessi è abbastanza chiaro e con le sue affermazioni smonta la storia così come riportata dai testimoni, nega di essere stato contattato, pur precisando che, qualora fosse accaduto, avrebbe agito esattamente alla stessa maniera:

Le bufale, così alcuni vecchi giornalisti chiamano in gergo le notizie false, coinvolgono perfino Novella 2000: leggo sui quotidiani, a partire dal Giorno fino al Corriere e alla Gazzetta che qualcuno avrebbe portato a Novella 2000 delle foto scattate a casa di un cameriere, che ritrarrebbero Lapo Elkann mezzo nudo con tanto di cocaina come accessorio. Storia vera o non vera? Ci penserà la magistratura a stabilirlo, visto che il cameriere è stato arrestato perché ha estorto denaro, prima 30 mila euro, poi 90 mila. Lapo dice che aveva bevuto, che aveva seguito inconsciamente il cameriere e il fratello a casa sua, che la coca era là. Il Giorno ha scritto che avrebbero cercato di vendere a Novella 2000 quelle foto, ma che “La direzione si è detta non interessata anzi avrebbe consigliato di distruggerle”. Esattamente quello che avrei fatto, e ringrazio i colleghi della preveggenza, con un solo particolare: nessuno mi ha mai contattato

Caso Lapo Elkann, chiesto giudizio immediato al suo ricattatore
Caso Lapo Elkann, chiesto giudizio immediato al suo ricattatore
Le foto di Lapo Elkann
Le foto di Lapo Elkann
209.403 di Spettacolo Fanpage
Lapo Elkann impeccabile a Capri ma sulla sedia a rotelle
Lapo Elkann impeccabile a Capri ma sulla sedia a rotelle
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni