Keanu Reeves e Alexandra Grant sono ufficialmente una coppia. Si conoscono da molto tempo, ma solo da poche settimane hanno deciso di dichiararsi e di fare coppia anche negli eventi pubblici. La storia di Keanu Reeves ha emozionato e commosso l'opinione pubblica. Come è noto, la vita sentimentale dell'attore è segnata dal dolore. Keanu Reeves ha vissuto due lutti importanti, entrambi legati alla sua compagna Jennifer Syme. Nel 1999, in seguito a un incidente stradale perdono la bimba che stavano aspettando, dopo otto mesi di gravidanza. Due anni più tardi, la compagna resta coinvolta in un altro incidente stradale, questa volta fatale. Alexandra Grant, dopo tanti anni, mette pace e serenità nella vita dell'artista.

Autrice, scultrice e editrice: chi è Alexandra Grant

Ma chi è la donna che ha rubato il cuore di Keanu Reeves? Alexandra Grant ha 46 anni. È una artista visiva che vive a Los Angeles. Nasce in Ohio. Si occupa di scultura, disegno, pittura e video. I due collaborano insieme dal 2011. Hanno pubblicato due libri d'arte: "Ode to Happiness" e "Shadows". I libri contengono i disegni di lei e le poesie di lui. Insieme hanno fondato una casa editrice specializzata in pubblicazioni d'arte. Le opere di Alexandra Grant possono essere viste nei musei più prestigiosi del mondo: il Museum of Contemporary Art di Los Angeles, il Los Angeles County Museum of Art, la Galerie Gradiva di Parigi, la Harris Lieberman Gallery di New York.

Le voci su Keanu Reeves gay

Su Keanu Reeves c'è stato sempre un ingiustificato vociare. Un chiacchiericcio fine a se stesso a cui lui ha sempre cercato di non prestare il fianco. Come quando la stampa scandalistica gli accreditava un presunto matrimonio gay con un potente miliardario di nome David Geffen. L'attore smentì: "Non sono gay, amo le donne molto più di quanto non lo facciano i miei amici. Non capisco perché mi e' stata appiccicata addosso questa etichetta e perché continuano a diffondersi queste voci. Quando vengo a sapere qualcuno di questi pettegolezzi, mi va il sangue in ebollizione".