23 Settembre 2016
17:02

Clemente Russo e la battuta scomoda sugli omosessuali: “Bosco friariello-ricchiunciello”

Il pugile da come soprannome al concorrente spagnolo “friariello”, come la nota cima di rapa napoletana, e in separata sede dice al resto del gruppo che a Napoli vengono chiamati così i “ricchiuncelli”.
A cura di G.D.

Clemente Russo potrebbe essere tacciato di comportamenti scomodi nei confronti degli omosessuali nella prossima puntata serale del Grande Fratello Vip. Nel corso della festa serale di ieri, mentre tutti parlano tra loro richiede l'attenzione di Bosco dandogli del "friariello", come la nota infiorescenza che cresce sulle cime di rape, molto nota a Napoli per il gusto amarognolo tipico del capoluogo campano.

La finalità di Clemente Russo, come si è scoperto nei video estrapolati dagli autori e messi in onda sulle strisce del daytime, era di prendere in giro il concorrente spagnolo che ha già manifestato segni di debolezza e paura per quello che potrebbe essere il giudizio delle persone a casa. Quando Bosco Cobos se ne va, il pugile resta con Costantino Vitagliano e Valeria Marini e spiega loro di averlo chiamato "friariello" perché a Napoli significa "ricchiunciello".

Lui quando esce da qui dirà: "Nella casa mi chiamavano friariello" non sapendo che a Napoli vuol dire ‘ricchiunciello'"

Partendo dal fatto che Clemente Russo è nato e vissuto a Caserta, e che quindi non può conoscere lo slang della città di Napoli, proviamo a spiegare bene che cos'è il friariello e qual è l'uso che se ne va nelle conversazioni informali dialettali di Napoli.

Il significato di friariello in napoletano

Il friariello è l'infiorescenza appena sviluppata della cima di rapa, chiamato così per a Napoli e utilizzato molto nella cucina napoletana. Anche nella cucina pugliese e romana vengono utilizzati, ma vengono chiamati rispettivamente ‘cime di rapa' e ‘broccoletti', sebbene l'uso che se ne fa nelle diverse regioni determina sostanzialmente dei sapori diversi. Nel linguaggio dialettale informale dare del "friariello" a qualcuno è un po' come dargli del brocco appunto. Il friariello è quindi più vicino ad un fessoa un bonaccione e non ad un omosessuale caricaturale. Così ha utilizzato l'accezione Clemente Russo, sbagliandone l'uso.

Le lacrime di Bosco Cobos

Bosco Cobos è sicuramente un facile bersaglio in questo momento nella casa del Grande Fratello Vip, ecco allora che l'attacco gratuito e un po' meschino di Clemente Russo, si fa ancora più grave. È noto a tutti i concorrenti, infatti, come il concorrente abbia manifestato a tutti un momento di debolezza perché preoccupato dal giudizio delle persone all'esterno della casa, proprio per i suoi comportamenti e i suoi manierismi. Andrea Damante è riuscito a tranquilizzarlo: "Sii te stesso e non ti sbagli mai".

Le foto di Clemente Russo al Grande Fratello Vip
Le foto di Clemente Russo al Grande Fratello Vip
127.954 di Spettacolo Fanpage
Bosco Cobos:
Bosco Cobos: "Clemente Russo mi fa pena, se non l'avessero squalificato sarei uscito"
Bosco Cobos: “Clemente Russo è omofobo, il GF VIP doveva squalificarlo prima
Bosco Cobos: “Clemente Russo è omofobo, il GF VIP doveva squalificarlo prima"
23.364 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni