Thomas Markle ha confermato a TMZ che non parteciperà al matrimonio tra la figlia Meghan e Harry d’Inghilterra. Una nuova corsa un ospedale e la complicazione generale delle sue condizioni di salute ha spinto i medici a optare per la chirurgia. Proprio in queste ore Thomas sta subendo un delicato intervento al cuore che, come lui stesso racconta, “servirà a rimuovere il blocco e applicare uno stent coronarico”. È diventato necessario intervenire chirurgicamente dopo che l’uomo, a partire da lunedì, aveva ricominciato ad accusare forti dolori al petto.

Thomas Markle già entrato in camera operatoria

Thomas Markle è entrato in sala operatoria alle prime ore di questa mattina. L’infarto subito in seguito alla pubblicazione del filmato scandalo che lo incastrava a proposito del presunto accordo milionario con un paparazzo gli ha provocato uno stress tale da far precipitare le sue condizioni di salute, già precarie. Sempre a TMZ, ha rivelato che l’attacco cardiaco subito avrebbe provocato seri danni al suo cuore. Ha raccontato che la figlia, futura moglie di Harry, si sarebbe precipitata a contattarlo per ricordargli che lo ama e che gli sarà vicina durante questo momento così drammatico. Thomas ha aggiunto che sperava di essere dimesso in tempo per accompagnare Meghan all’altare ma, vista l’imminenza dell’evento, gli sarà impossibile.

Chi accompagnerà Meghan Markle all’altare?

Ci si chiede adesso chi sarà ad accompagnare Meghan all’altare. A parte la madre Doria Ragland, nessuno dei suoi familiari prenderà parte al Royal Wedding fissato per sabato 19 maggio. Gli inglesi si augurano che sia uno dei Windsor ad accompagnarla lungo la navata nel giorno delle nozze, magari il Principe Carlo o il futuro cognato William. È possibile, però, che la scelta ricada su un personaggio esterno alla famiglia, un caro amico di Harry e Meghan, forse proprio lo stesso che combinò il loro primo incontro.