27 Ottobre 2016
19:53

Corona torna in carcere, la fidanzata Silvia Provvedi lo va a trovare con la sorella

Il settimanale ‘Nuovo’ ha immortalato Silvia e Giulia Provvedi mentre vanno a trovare Fabrizio Corona al carcere di San Vittore. La fidanzata del quarantaduenne, gli ha portato dei viveri. Una volta uscite dalla struttura, le due si sono abbracciate.
A cura di D.S.

Il 10 ottobre, Fabrizio Corona è stato arrestato. Dovrà rispondere di intestazione fittizia di beni. I suoi cari, però, non lo lasciano solo. La madre Maria Gabriella Privitera ha già preso le sue difese, spiegando che nonostante il quarantaduenne abbia ‘gravi problemi psicologici', ciò non fa di lui un criminale.

Al fianco di Fabrizio Corona c'è anche Silvia Provvedi. In queste ore, la cantante del duo ‘Le Donatella', è andata a trovare il fidanzato, in compagnia della sorella Giulia. Il settimanale ‘Nuovo' le ha immortalate mentre si recavano al carcere di San Vittore.

Le due hanno portato nella struttura, una grande borsa azzurra piena di viveri per Fabrizio Corona. Una volta uscite dal carcere, si sono strette in un abbraccio. Secondo il settimanale ‘Nuovo', sul viso di Silvia Provvedi si sarebbero visti i segni di un lungo pianto.

Silvia Provvedi: "Tengo tanto a Fabrizio Corona"

Silvia Provvedi ha chiarito sin da subito che non avrebbe abbandonato Fabrizio Corona. Tiene molto a lui e non gli lascerà affrontare questo momento da solo. A ‘La vita in diretta', infatti, ha dichiarato:

"L'amore è sacrificio, è troppo facile stare vicino a uno quando va tutto bene. Gli sono molto vicino, le persone che ci conoscono sanno quanto io tengo a lui e lui a me. Di Corona non mi manca niente, di Fabrizio tanto".

Sulle pagine di ‘Chi', infine, ha aggiunto: "Fabrizio non è un delinquente e io non sono una cretina. Se davvero il mio uomo fosse come lo raccontano non sarei qui. Dalle vicende legali saprà difendersi lui con i suoi avvocati. Io posso parlare della vicenda umana ed è una vicenda sporca. Tutte quelle persone che vanno in tv ad accusare Fabrizio, che è incapace di difendersi perché è in carcere, lo fanno perché sognavano di imitarlo, di essere come lui. Sbavavano per stare con Fabrizio, per guidare la sua macchina, per uscire e lavorare con lui e per lui. Ma ognuno si prenderà le sue responsabilità".

Silvia Provvedi resta vicino a Corona in carcere: "Fabrizio mi manca tanto, a lui tengo"
Silvia Provvedi resta vicino a Corona in carcere: "Fabrizio mi manca tanto, a lui tengo"
Silvia Provvedi e Corona 'coppia di fatto', era necessario per le visite in carcere
Silvia Provvedi e Corona 'coppia di fatto', era necessario per le visite in carcere
Fabrizio Corona dal carcere manda le rose a Silvia Provvedi per il suo compleanno
Fabrizio Corona dal carcere manda le rose a Silvia Provvedi per il suo compleanno
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni