Alessandra Pierelli e Costantino Vitagliano, ovvero gli Adamo ed Eva dei tronisti e delle corteggiatrici, quando Uomini e Donne appassionava con storie forti e che hanno incollato una generazione intera davanti agli schermi che, in alcuni casi, avevano ancora il tubo e non gli LCD. Sono già passati 10 anni da quella coppia che monopolizzò l'attenzione dei media e che, una volta terminata l'edizione 2004 di Uomini e Donne, partecipò ai maggiori talk show di Mediaset, tra le trasmissioni di Maurizio Costanzo e quelle di Maria De Filippi che portavano sempre in prima linea le nuove storie della coppia. Dopo un film insieme, quel "capolavoro" trash che fu "Troppo belli" (del quale faceva parte anche un altro storico tronista, Daniele Interrante), dopo che la loro storia fu spremuta fino all'inverosimile, finì anche l'amore e le loro strade, a dieci anni di distanza, sono distanti quanto non mai.

Costantino oggi. Dopo aver debuttato come attore, ha esordito anche nelle librerie con la sua biografia "Costantino Desnudo", scritta da Alfonso Signorini e che è arrivata a vendere ben 25omila copie, a cui ha fatto seguito l'autobiografia "Dedicato a voi". Celebre è la querelle mediatica a distanza con Lele Mora (qui ai nostri microfoni), ai tempi d'oro dell'agenzia del re della mondanità, che gli costò l'esclusione dalla stessa, senza che però la carriera potesse subire condizionamenti. Anzi la stagione televisiva 2008/09 propose un immagine di Costantino duplice: opinionista del trono maschile per "Uomini e Donne" ed inviato per uno degli ultimi "Quelli che…il calcio" di Simona Ventura. Dopo un altro film, abbastanza imbarazzante per la verità, non per la qualità della sua interpretazione, quanto per la pochezza dei mezzi della produzione, come "Vacanze a Gallipoli", torna nel controverso "celebrity show" di Barbara d'Urso, "Baila", vincendo l'edizione in coppia con la Gregoraci. Oggi è uno delle voci pomeridiane di Radio Studio Più, una piccola emittente lombarda.

Alessandra oggi. Terminata la storia con Costantino Vitagliano, la bella Alessandra ha studiato recitazione, intraprendendo la lunga e difficile strada del teatro, riuscendo a trovare posto soprattutto in piccole compagnie d'avanspettacolo e varietà. Dopo l'esordio nel 2005 in "Camere da letto" di Alan Ayckbourn, nella versione proposta da Federico Vigorito, ha partecipato ad alcuni spettacoli diretti dal tandem Diego Sanchez-Claudio Insegno, da "Napoli in frac" a "Nel blu dipinto di blu". In tv vanta anche la conduzione di "On the Road", con Carolina Marconi, Ludmilla Radchenko e la tormentata Sara Tommasi. Come il suo ex, anche lei ha scritto un libro biografico nel 2009, "E ora viene il bello – Il bisturi è l'inferno della bellezza", che racconta la storia vera del suo rapporto con il successo, fatto di insicurezze che l'hanno portata a rovinarsi con la liposcultura e a rischiare anche la vita. Adesso si è ritirata dal mondo dello spettacolo, dedicandosi a suo figlio Daniel e a suo marito, il giocatore di poker professionista Fabrizio Baldassarri.