1 CONDIVISIONI

Cristal Camden, ex di Hugh Hefner: “Gli devo la vita, mi ha salvata dalla bulimia”

Un lato inedito del re di Playboy appena scomparso è raccontato da una ex coniglietta che fu la sua fidanzata per un anno: “Soffrivo di bulimia, se non mi avesse spinto a curarmi forse oggi non sarei qui”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
1 CONDIVISIONI
Immagine

A una settimana dalla morte di Hugh Hefner, parla in un'intervista rilasciata a Tmz una delle sue ex fidanzate, Cristal Camden, che racconta un lato inedito e generoso del creatore di Playboy. Coniglietta della celebre rivista, ebbe una relazione durata circa un anno con lui, dopo averlo conosciuto nel 2003. Ebbene, Hefner ebbe un grande impatto positivo sulla vita, soprattutto perché le fu di fondamentale aiutò nello sconfiggere la piaga della bulimia.

Cristal Camden e la lotta alla bulimia

Cristal descrive Hefner come un uomo gentile che, a suo dire, le salvò letteralmente la vita convincendola a curare il suo disturbo alimentare. Ne esce il ritratto di una persona di grande umanità, ben oltre l'immagine dell'icona dell'editoria erotica americana. La Camden ha spiegato di aver sofferto di bulimia da quando aveva 16 anni: faceva ancora i conti con questo problema quando si fidanzò con Hefner e si trasferì nella sua celebre Playboy Mansion. Il milionario si offrì di aiutarla a sottoporsi a un trattamento terapeutico di otto mesi e non smise di starle vicino neppure quando i due si lasciarono.

Voleva che avessi una lunga vita. Se Hef non mi avesse spinto tanto e non fosse stato così incoraggiante e motivante, con le sue parole amorevoli e gentili, che mi hanno motivato a fare la terapia, penso che starei soffrendo ancora oggi. Anzi, forse non sarei nemmeno qui.

La morte di Hugh Hefner e l'eredità

Hugh Hefner è morto a 91 anni lo scorso 27 settembre. Con la rivista Playboy, fondata nel lontano 1953, ha rivoluzionato la cultura sessuale americana e non solo. Immancabilmente, ha avuto una vita privata chiacchieratissima, con tre matrimoni: è stato sposato con Mildred Williams, con la coniglietta Kimberley Conrad e con la terza e ultima moglie Crystal Harris, al suo fianco sino alla morte. Ha avuto 4 figli cui andrà il suo corposo patrimonio, suddiviso tra loro, la University of South California e diverse associazioni, mentre non erediterà nulla Crystal Harris, per un accordo prematrimoniale. La vedova si è comunque "accontentata" di una lussuosa villa a Hollywood Hills.

Un film con Jared Leto racconterà la vita di Hefner

A pochissimi giorni dalla sua scomparsa, è stata diffusa la notizia che la vita del magnate sarà raccontata in un film biografico. A interpretare Hefner sarà Jared Leto, eclettico e camaleontico attore premio Oscar che indosserà le vestaglie di seta del re di Playboy dopo essere stato il Joker in "Suicide Squad" e un magnetico villain nel film di imminente uscita "Blade Runner 2049".

1 CONDIVISIONI
Pamela Anderson piange per la morte di Hugh Hefner: "Sono scioccata, gli devo tutto"
Pamela Anderson piange per la morte di Hugh Hefner: "Sono scioccata, gli devo tutto"
Jared Leto sarà Hugh Hefner in un film che racconterà la vita del re di Playboy
Jared Leto sarà Hugh Hefner in un film che racconterà la vita del re di Playboy
La verità di Crystal, la ex moglie di Hugh Hefner: "Dormire con un ottantenne non era una bella cosa"
La verità di Crystal, la ex moglie di Hugh Hefner: "Dormire con un ottantenne non era una bella cosa"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni