Addio al nubilato a Tel Aviv per Cristina Chiabotto, insieme alle sue amiche più care. La ex Miss Italia ha fatto un lungo viaggio in Israele per visitare la città più grande dello Stato che si affaccia sulle coste del Mar Mediterraneo. Nell'attesa di sposare a fine settembre il manager piemontese Marco Roscio, la Chiabotto si rilassa e ripensa alla sua vita prima di diventare sposa del suo compagno, conosciuto due anni fa.

Il racconto dell'addio al nubilato

Le amiche, tra cui anche la sorella Serena, di Cristina Chiabotto le hanno fatto una bella sorpresa. L'hanno letteralmente rapita nel cuore della notte per portarla in aeroporto con destinazione sconosciuta fino all'ingresso in aereo. E così, arrivate a Tel Aviv, le ragazze si sono lasciate andare, cullate dalla dolcezza di quei luoghi. Tra mercatini e luoghi d'incanto, la conclusione del racconto di Cristina Chiabotto su Instagram è al dolce simbolo di un bel tramonto: "Alle persone speciali che riempiono la mia vita.  Vi voglio un bene immenso". Un'avventura da incorniciare e custodire.

Il matrimonio con Marco Roscio

Ora bisogna solo prepararsi per l'evento più importante. Il matrimonio tra Cristina Chiabotto e Marco Roscio dovrebbe tenersi in una villa alle porte di Torino senza particolari invitati vip, con un'illustre eccezione: pare infatti che sarà presente la famiglia Agnelli al completo. A curare l'organizzazione delle nozze è la stessa Cristina. Marco Roscio è manager presso l'azienda Cartiera Giacosa Spa, è appassionato di golf e ha militato come calciatore nelle giovanili della Juventus. La compagine juventina è quella di cui la Chiabotto è tifosa sfegatata. La presenza degli Agnelli al completo, sotto questo punto di vista, è una garanzia assoluta di fedeltà "bianconera".