30 CONDIVISIONI

Diego Armando Maradona querelato dal figlio per diffamazione

Il figlio nato dall’amore tra il calciatore argentino e Cristina Sinagra aveva manifestato a Domenica Live il desiderio di incontrare e parlare con suo padre. A due giorni dall’intervista ha sporto, insieme a sua madre, una querela per diffamazione a mezzo stampa nel confronti di Diego Armando Maradona.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Simona Saviano
30 CONDIVISIONI
Diego Armando Maradona querelato dal figlio per diffamazione

Pochi giorni fa insieme a sua madre Cristina Sinagra Diego Armando jr. è stato ospite a Domenica Live, raccontando di non aver avuto soldi dal suo padre naturale aprendo anche uno spiraglio per una possibile riconciliazione. A tutti il suo discorso era sembrato un perdono in diretta Tv in virtù di un'infelice frase del goleador argentino "Ha avuto un milione di euro e parla ancora". E' una notizia di poche ore fa la decisione del 27enne e di Cristina Sinagra, nato da una relazione con il calciatore durante la sua permanenza nella squadra del Napoli, di aver querelato Maradona per diffamazione a mezzo stampa. La querela è giunta anche all'avvocato argentino Victor Stinfale dopo le parole del Pibe de Oro dello scorso 28 novembre, con le quali affermò che Diego Armando jr sia nato come conseguenza di un "rapporto occasionale". La querelle tra Cristina e il calciatore va avanti da diversi anni: lei afferma di aver avuto una vera relazione d'amore e non un'avventura, la querela va ad aggiungersi ad una storia di conflitti purtroppo già lunga 27 anni.

30 CONDIVISIONI
Alessandro Siani incontra Diego Armando Maradona: "Facciamo un film insieme"
Alessandro Siani incontra Diego Armando Maradona: "Facciamo un film insieme"
di antofox
Maradona choc su Diego jr: "Ha avuto un milione di euro e parla ancora"
Maradona choc su Diego jr: "Ha avuto un milione di euro e parla ancora"
Diego Maradona jr: “Criticato per l’eredità di mio padre, sono convinto l’abbiano ucciso”
Diego Maradona jr: “Criticato per l’eredità di mio padre, sono convinto l’abbiano ucciso”
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views