Conto alla rovescia per Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia, la coppia uscita nel 2013 da Uomini e Donne in dolce attesa per la seconda volta. Manca pochissimo alla nascita del loro bambino, che si chiamerà Zeno e andrà a far compagnia al loro primogenito Brando. Intervistati da Uomini e Donne Magazine, non hanno nascosto di essere agitati e impauriti.

È come se fosse la prima volta. Le stesse immense sensazioni che provavo quando ero incinta di Brando. Ero convinta che sarei stata più sicura, ma l’attesa e l’ansia sono le stesse. Ci sono meno paure riguardo alla gestione degli imprevisti, dalla semplice tosse alla febbre, perché siamo già navigati, ma non si impara mai del tutto a essere genitori. Sia io che Eugenio abbiamo una voglia infinita di vederlo, ma siamo anche terrorizzati da quello che ci aspetta: sarà ancora una volta un cambio di vita e ritmi.

Perché il piccolo si chiamerà Zeno

Una seconda gravidanza inizialmente vissuta come un vero e proprio trauma, quella della coppia di UeD, che però subito dopo hanno capito di essere straordinariamente felici. La Del Taglia ha inoltre spiegato i motivi dietro la scelta del nome Zeno, che aveva già difeso dalle solite critiche: "È stata una mia proposta. Non ci piaceva nessun nome in particolare, perché ci eravamo focalizzati più sui nomi femminili. Contavamo su una femminuccia per chiamarla Eva. Poi abbiamo trovato Zeno, che insieme a Brando, ci piaceva".

Dopo la nascita ci sarà la proposta di matrimonio?

I fan, dopo la nascita del bebè, aspetteranno solo il matrimonio, già più volte rimandato per cause di forza maggiore. Francesca si chiede se arriverà la proposta: "Io la sto aspettando, ma se lui non me la fa, ci vorrà il vostro zampino! Vero Eugenio?", Ha dichiarato lui:

La proposta arriverà quando nostro figlio potrà guidare l’auto per portarci in chiesa (ride, ndr). Al momento abbiamo la testa impegnata su altro, ma sì, rientra tra i nostri piani futuri. A oggi anche se non abbiamo un anello al dito, ci siamo già presi tutte le fortune e i doveri dell’essere marito e moglie. Non credo serva altro, ma il colpo di scena potrebbe arrivare all’improvviso (sorride, ndr).