Botta e risposta su Instagram tra Gabriel Garko e un suo fan. L’uomo in questione lo ha accusato di essere maleducato dopo essersi visto rifiutare una foto. L’episodio è stato reso pubblico attraverso i social network e ha scatenato la replica immediata dell’attore. Pare che Gabriel fosse in vacanza quando gli è stata chiesta la foto in questione e che si sarebbe cercato di ottenere lo scatto di nascosto, cosa che lo avrebbe mandato su tutte le furie.

Le accuse e la replica di Garko

Bellissimo, e dal vivo lo è ancora di più, ma è anche un gran maleducato. Non si presta a fare le foto con quanti seguono tutti i suoi film. A mia madre ha fatto segno col dito e ad altre ragazze ha detto che era in vacanza”: questo è il commento che ha scatenato la risposta fulminea del diretto interessato. Incassata la critica, Garko ha reso nota la sua versione dei fatti: “Per me definire una persona maleducata è ben altro. Ad esempio quando qualcuno cerca di fotografare una persona famosa o non di nascosto. Questa è maleducazione. Decidere di fare una foto con una persona che te lo chiede non è obbligatorio, ma sembra che lo sia diventato perché tutti ignorano il ‘momento’”.

Un altro utente accusa l’attore

A rincarare la dose è arrivato il commento di un altro utente che ha rivelato di avere subito un trattamento analogo: “Gabriel ha scelto di alloggiare nella zona dell’isola con la più alta concentrazione di italiani, quindi doveva immaginare che la sua privacy non sarebbe stata tutelata. Io sono riuscita a fare un selfie ma che evidentemente non ha gradito”. Ha replicato ancora Garko: “Foto che stava facendo di nascosto. Se aveste avuto il buon gusto e l’educazione di chiedere, l’avrei sicuramente fatta”. A dargli sostegno è arrivata l’ex compagna Eva Grimaldi che, sempre sul profilo di Garko, ha detto la sua: “Non è piacevole per nessuno essere fotografati di nascosto”. Del resto, l’attore non ha mai nascosto di essere molto geloso della sua privacy.