Non è tutto oro quello che luccica e spesso non c'è bisogno che luccichi perché sia oro. È il caso del fondoschiena di tale Courtney Barnies, una ragazza di 29 anni ossessionata dal divismo sfrenato, al punto da spendere più di 60mila euro in operazioni per aumentare le dimensioni del suo Lato B. Il punto di riferimento è ovviamente Kim Kardashian, colei che ha il fondoschiena più grande e armonioso del mondo dello spettacolo. Dell'armonia però, la gigantesca Courtney se ne frega ed esasperando il concetto di curvy models, si è iniettata tantissimo materiale anche tossico per aumentare il suo "popò" di oltre 150 centimetri di circoferenza: 4o in più rispetto a Kim Kardashian.

Nonostante la vistosa esagerazione, Courtney è molto amata su instagram, dove le dive dal fondoschiena esagerato abbondano:

Lavoravo in un ufficio, avevo un lavoro tradizionale ma quando ho visto che le mie foto e i miei video diventavano virali, ho deciso di investirci su e cominciare a ballare nei club. Sono a tutti gli effetti una ‘instagram model', credo che sia il miglior mercato possibile per me, a questo punto della mia vita. Perché piace il mio culo? Perché è essenzialmente composto di pane e burro!

A questo punto spiega il suo "disegno":

Volevo essere più esagerata di Kim Kardashian ed è per questo che ho puntato tutto sul mio fisico. Oggi posso dire di esserci riuscita.

La distanza tra Kim Kardashian, che già soffre la concorrenza di Kylie Jenner, è stata colmata solo sull'effettiva circonferenza del Lato B, perché sui social ha ancora molto da imparare: sono "solo" 380mila i fan che seguono le peripezie "burrose" di Courtney mentre per arrivare ai numeri di Kim Kardashian mancano svariati milioni di follower. La carriera di Courtney, però, è solo cominciata: "Riuscirò ad avere più successo di Kim, ne sono convinta". L'autostima è di certo molto alta, a dispetto del giudizio, che sembra essere un tantino più basso.