Il coronavirus ha colpito anche Filippo Magnini, trovato positivo al Covid come lui stesso ha spiegato in un post Instagram. Il campione di nuoto non fa riferimento a particolari sintomi ma ammette tutta la sua amarezza per essere costretto a tenersi a distanza dalla famiglia, in modo particolare dalla moglie Giorgia Palmas e dalla figlia Mia, nata da pochi mesi.

L'annuncio di Filippo Magnini

Sarà dunque un Natale in isolamento per Magnini, che ora è comprensibilmente in ansia perché teme che anche i suoi cari risultino positivi: "Purtroppo oggi sono risultato positivo al Covid-19. Ho usato ogni precauzione per evitare il contagio ma non è bastato. Ora la preoccupazione più grande è per la mia famiglia,  spero di non aver contagiato nessuno. Mi sono messo subito in isolamento. Ho deciso di renderlo pubblico per far sì che tutte le persone che sono state in contatto con me prendano i giusti accorgimenti". Poi, il pensiero per la famiglia:

Questo Natale sarà strano. Il solo pensiero di non poter tenere in braccio mia figlia per almeno i prossimi 10gg mi angoscia. Non poter coccolare il mio cuore Giorgia Palmas  mi rende triste ma non è concesso mollare. Adesso inizia il mio percorso verso il superamento di un altro ostacolo.

Filippo Magnini e Giorgia Palmas genitori da poco

Lo scorso 25 settembre, Magnini e la Palmas sono diventati genitori di Mia. Per la coppia è la prima figlia, mentre l'ex velina è già mamma di Sofia, nata 12 anni fa dalla relazione con il calciatore Davide Bombardini. L'arrivo della bambina è stata una gioia immensa per Magnini e la Palmas, cui il Covid ha però scombinato i piani per il 2020. La coppia doveva unirsi in matrimonio quest'anno e, dopo un primo rinvio, le nozze dovevano essere celebrate proprio a dicembre, ma sono state ancora annullate.