Filippo Nardi ha rilasciato una lunga intervista a ‘Novella 2000'. Il quarantanovenne è tornato con la mente all'esperienza fatta in due diversi reality: dal ‘Grande Fratello‘ a ‘L'Isola dei famosi'. Nel primo caso, risalente al 2001, il suo percorso si concluse con la decisione di ritirarsi dopo la sfuriata fatta perché la produzione non gli dava un pacchetto di sigarette:

"Il mio ‘Grande Fratello' fu interrotto dopo una famosa scena per la quale non scendiamo nei dettagli. Il mio percorso durante l’Isola dei Famosi è passato invece dalle nomination e poi dall’esclusione per volere del pubblico. Mi piacerebbe tornare a tutti e due, però prima al Grande Fratello rimettendo di nuovo piede a Cinecittà dopo vent’anni e calpestare la casa che mi ha dato lo spunto di fare questo lavoro".

Il desiderio di varcare la porta rossa

Filippo Nardi ha dichiarato che gli piacerebbe ripetere non solo l'esperienza dell'Isola dei famosi ma anche quella del ‘Grande Fratello', perché gli permetterebbe di riscattare la sua immagine, dopo quanto accaduto nel 2001: "Sono due cose completamente diverse. Ma se mi dessero un materasso e un po’ d’acqua dolce per farmi la doccia e lavarmi i vestiti e magari un pizzico in più da mangiare, io ci starei anche sei mesi sull’Isola dei Famosi. Mi piacerebbe tornare al Grande Fratello per riscattarmi dall’immagine di me come ribelle, violento e psicopatico. Tornare al Gf e fare il mio percorso".

La partecipazione all'Isola dei famosi

Infine, è tornato con la mente alla partecipazione all'Isola dei famosi. L'ex naufrago ha svelato di aver fatto il provino due volte, con la stessa persona a distanza di tre anni. Filippo Nardi ha spiegato perché nel secondo caso è stato scelto: "Per l’Isola ho fatto il provino due volte, una volta tre anni fa e l’altra un anno fa quando mi hanno preso. L’unica cosa che ha fatto la differenza nei due colloqui, che tra l’altro ho fatto con la stessa persona, è stata l’ultima domanda. Quando mi hanno chiesto ‘Cosa vorresti prendere dall’esperienza dell’Isola?’, senza esitare ho risposto ‘Io non vorrei prendere niente ma lasciare qualcosa sull’Isola’".