2.103 CONDIVISIONI
13 Giugno 2012
09:44

Flavio Briatore chiude il Billionaire di Porto Cervo

L’ex manager della Formula 1 chiude il locale più chic d’Italia frequentato da imprenditori, magnati sportivi e personaggi del mondo dello spettacolo. Sono finiti gli anni d’oro.
A cura di Fabio Giuffrida
2.103 CONDIVISIONI

Queens Park Rangers v Hull City - npower Championship

Il manager della Formula 1, Flavio Briatore, chiude il Billionaire a Porto Cervo. Una notizia che fa certamente scalpore e che segna un'era, quella del lusso, della sfrenatezza, del divertimento e del relax in uno dei posti più belli (ma cari) d'Italia. Che l'estate dei ricchi fosse terminata, si era già intuito: con il carcere di Lele Mora e con il suo conseguente addio dalla Sardegna, buona parte dei vip non aveva più motivo di trascorrere la sua estate lì. E c'è di più: la tv ha tagliato i budget, Piero Chiambretti dice di aver guadagnato il 50% del suo cachet, gli investitori pubblicitari sono diminuiti e la Rai ha deciso di tagliare proprio sui cachet stellari. Sono finiti gli anni d'oro, adesso lavorare in tv è diventato un mestiere come tutti gli altri e il Billionaire non ha più motivo d'essere.

Rigore, equità e crescita tanto sbandierate dal Governo Monti hanno messo un freno alle spese pazze. Ora che tutti i conti in banca vengono controllati e che evadere le tasse è diventato assai più complicato, i ricchi (o gli pseudo-benestanti) dovranno stringere la cinghia. Le leggi italiane in materia di turismo ad esempio non aiutano affatto gli imprenditori al punto da spingerli ad investire fuori, una burocrazia irritante e lenta che ha portato Flavio Briatore a prendere questa decisione: la chiusura del Billionaire e l'apertura di nuove attività all'estero. Per il locale più chic d'Italia questa sarà la sua ultima stagione, dopo anni di splendori ma anche di polemiche. Queste le parole di Flavio Briatore al settimanale "Chi" diretto da Alfonso Signorini:

Ho deciso che non investirò più in Italia e che quest'anno sarà l'ultimo anno del Billionaire a Porto Cervo. La burocrazia di questo Paese mi ha stufato. Noi diamo opportunità e posti di lavoro, ma ottenere dei permessi è sempre una lotta. Come se qualcuno ci facesse un piacere, ma non è così. Investirò all'estero, tanto l'Italia è un Paese che se possiedi una barca e arrivi in porto per attraccare, o sei un bandito o sei un ladro. Non va bene. Questo governo, poi, ha innescato una sorta di odio sociale. L'Italia è il Paese con le tasse più alte da pagare. Ok, paghiamo, saldiamo il conto, ma poi investiamo. Il ministero del Turismo andrebbe cambiato radicalmente.

Il Billionaire nasce nel 1998 nella Costa Smeralda per aprire poi anche a Cortina d'Ampezzo e Monte Carlo. Un locale per una èlite dal quale sono passati i più grandi imprenditori, sportivi, magnati e manager di tutto il mondo, senza dimenticare i grandi personaggi del mondo dello spettacolo, le modelle ma anche – ultimamente – le starlette in cerca di visibilità. E sul talent show "The Apprentice", il reality show dei finanzieri, che sarà condotto dallo stesso Briatore (marito di Elisabetta Gregoraci, ndr) il prossimo autunno su Cielo, non risparmia critiche agli aspiranti businessman. Economia, business e marketing saranno le parole chiave del nuovo reality che dovrà vedersela con la crisi economica che ha travolto l'Europa, e più da vicino il nostro paese. Flavio Briatore su "The Apprentice" ribadisce:

Prima di accettare la conduzione mi sono assicurato che non ci fosse nessuna giuria, nessun telefoto e nessun ospite. I protagonisti sono giovani manager e si vincerá soltanto per meritocrazia. Sei bravo? Vai avanti. Non sei capace? Resti a casa […] Io certo non sono nato ricco e avrei visto questo programma come un'opportunitá. In fondo, vince chi ha fame. Ma dalle selezioni ho visto che il nuovo Briatore non c'è, anche perchè io nella vita ho ottenuto risultati straordinari.

Flavio Briatore si è arreso, senza il Billionaire Porto Cervo non sarà più la stessa e quei pochi vip rimasti non sapranno più dove andare per guadagnarsi una copertina su tutti i giornali. Disorientati, saranno costretti a frequentare le discoteche della movida romana o milanese. Dove andranno invece i giornalisti e i fotografi alla ricerca di uno scoop? Dove confluiranno tutti i milioni di euro che una volta venivano spesi al Billionaire? Chissà come stanno festeggiando le tre coppie di russi che sono fuggiti dal Billionaire senza saldare il conto di 86 mila euro..

2.103 CONDIVISIONI
Briatore:
Briatore: "Ho solo detto che all'estero ho il 95% in meno di rottura di scatole"
L'incontro tra Flavio Briatore e Donald Trump
L'incontro tra Flavio Briatore e Donald Trump
43.430 di EleonoraDAmore
Sofia Giaele De Donà e il flirt con Flavio Briatore, lui:
Sofia Giaele De Donà e il flirt con Flavio Briatore, lui: "Chi?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni