La storia d’amore tra Paola Caruso e Francesco Caserta potrebbe finire nel peggiore dei modi, addirittura in tribunale. L’uomo, imprenditore che vive a Montecarlo, parla per la prima volta via Instagram dello scandalo montato in rete e in televisione da qualche giorno. Paola, ex Bonas di Avanti un altro e concorrente dell’Isola dei famosi, ha rilasciato un’intervista al settimanale Chi in cui raccontava di essere stata abbandonata dal suo ex dopo essere rimasta incinta. Aveva aggiunto che l’uomo l’aveva cacciata di casa e concluso dicendosi convinta che in questa decisione c’entrasse la madre di Francesco che non l’aveva mai apprezzata.

Francesco Caserta rompe il silenzio

A distanza di una settimana dalla pubblicazione di quella intervista, Francesco ha deciso di dire la sua attraverso una story pubblicata sul suo profilo Instagram . Si è rivolto a quegli utenti che da giorni lo insultano, pregandoli di evitare commenti feroci prima di avere ascoltato entrambe le versioni della storia. Quella raccontata dalla Caruso, a sentire Francesco, non sarebbe la verità:

Non perdete il vostro tempo con commenti poco gentili nei miei confronti perché, come in tutte le cose, bisognerebbe sentire le due versioni. Io posso solo dire che nulla di quanto è stato detto sul mio conto è vero. Le cose sono andate diversamente e, soprattutto, nessuno è scappato. Per il resto, non avendo bisogno di visibilità, ci sono già i miei avvocati italiani pronti a presentare la mia versione dei fatti.

La versione di Paola Caruso

Paola aveva raccontato al settimanale Chi di essere incinta. Mostrando le foto del suo pancione, aveva aggiunto di essere stata abbandonata dal padre di suo figlio: “Mi sono accorta di essere incinta durante le registrazioni di ‘Pechino Express', l'ho detto subito al mio compagno ed era al settimo cielo. Vivevamo insieme a casa sua, era tutto perfetto, poi durante l'estate se n'è andato senza dire niente e ha mandato i carabinieri e sua sorella a buttarmi fuori di casa. Non capisco cosa sia successo, visto che nelle nostre intenzioni c'erano una casa nuova e il matrimonio. So di non essere mai piaciuta a sua madre e immagino che si sia fatto condizionare, tanto da rispondere al mio avvocato che sono solo una pazza che si sta inventando tutto. Se sarà necessario chiederò il test del Dna, non pensavo che potesse andare così”.