Da qualche tempo le cronache rosa pullulavano di notizie che annunciavano le nozze avvenute in gran segreto di Gabriel Garko. L'indiscrezione era stata divulgata in prima battuta dal settimanale Chi, che nel suo ultimo numero aveva diffuso la notizia del presunto matrimonio dell'attore, pur non dichiarando con chi avesse compiuto il grande passo. Dopo giorni di silenzio, mentre il gossip si diffondeva a macchia d'olio, Gabriel Garko ha deciso di mettere a tacere le voci fasulle sul suo conto.

La notizia delle presunte nozze

Erano giorni, infatti, che sul web circolavano voci sullo sposalizio segreto di Gabriel Garko. La miccia che ha fatto divampare questo incendio mediatico è stata una foto pubblicata dall'attore, nella quale indossava un anello, affatto lontano dal sembrare una fede. Nonostante le insinuazioni lanciate dalla rivista di Alfonso Signorini abbiano destato un certo scalpore, l'attore non aveva sentito la necessità di fornire delle spiegazioni, fin quando non ha deciso di rispondere ad un suo follower, che gli ha rivolto una domanda piuttosto diretta.

La risposta chiarificatrice

Uno dei suoi seguaci, infatti, non ha esitato a chiedergli se si fosse sposato con un uomo, avvalorando l'ipotesi secondo la quale tra il protagonista de "L'onore e il rispetto" e l'attore e ballerino, Gabriele Rossi, uno dei suoi amici più stretti, potesse esserci una relazione, come alcuni avevano pensato dal momento che più volte è capitato di vederli insieme. Non troppo tempo fa, proprio sul settimanale Chi, Garko aveva dichiarato di essersi fidanzato e che gli sarebbe piaciuto convolare a nozze, quindi la curiosità dei fan poteva essere legittimata dall'aver esternato questo suo desiderio.

Gabriel Garko, però, ha deciso di rispondere alla pungente domanda smentendo quanto stava circolando in questi giorni anche sui social: "Ma io veramente non mi sono ancora sposato, l’ho saputo come voi dai giornali”. Il bell'attore, che attualmente si trova in Egitto per il Gouna Film Festival, proprio con Gabriele Rossi, ha chiarito una volta per tutte la sua posizione, affermando che non c'è stato alcun matrimonio.