Gemma Galgani ha perso il suo amato gatto Piripicchio. I suoi fan hanno trascorso la giornata sui social per trasmetterle solidarietà e sostegno. Gemma amava il suo piccolo amico peloso come uno di famiglia e per questo motivo non ha voluto parlare fino a qualche ora fa, quando ha finalmente trovato il coraggio di esprimere la sua immensa sofferenza. Un messaggio sulla sua pagina Facebook, con il quale ha lasciato andare via il fedele Piri e ha, in qualche modo, ringraziato tutti coloro che hanno voluto dimostrarle un affetto sincero.

Ieri mi ha lasciata lasciata Piri, scusate ma non avevo la forza di scrivere.
E così mi sono ritrovata ad avere la tastiera del computer libera, l'angolo del mio letto vuoto, il silenzio quasi spaventoso della mia semplice casa. Ora semplice perché prima invece ricca di tanto amore, allegria e tanta tanta compagnia. Lui era il compagno di una vita, il pilastro che mi sorreggeva, è stata la presenza che con il suo silenzio ha fatto si che io fossi come mi vedete oggi. Con la sua melodia a suon di fusa, che nessun cantautore potrebbe replicare mi ha accompagnata in questa meravigliosa avventura che è la mia vita. Lui mi dava e non mi toglieva nulla, con la sua indipendenza mi ha insegnato ad amare me stessa e apprezzare ciò che di bello posso offrire, perché lui l'ha capito, lui ha ricevuto il mio vero amore. Un amore incondizionato, senza pretese, litigi e malintesi. Un amore puro e genuino che solo lui poteva capire. Lui sapeva leggere le mie emozioni, ora consolatore, ora dispettoso ma sapeva anche soffrire con me. Oggi mi lascia Piri il mio baffuto amico pelosetto!

Gemma Galgani: "Il mio cuore è freddo dopo la morte di Piripicchio, mi starà vicino da lassù"

Dopo alcune ore, infine, Gemma Galgani è tornata a scrivere sulla sua pagina Facebook per ringraziare quanti hanno voluto starle vicino:

"Le mie parole non saranno abbastanza e non saranno esaustive per tutti i ringraziamenti che vi voglio rivolgere. Non potranno esprimere i miei sentimenti e la mia immensa gratitudine nei vostri confronti. Siete stati così presenti con parole e talvolta silenzi che mi hanno riscaldato il cuore, ormai freddo e gelato da una terribile e indescrivibile perdita. Piri era colui che c'era sempre, quando spegnevo Facebook e smettevo di sentire voi lui non mi faceva sentire sola, c'era sempre! Al mio pelosetto non so come dire grazie ma lui lo sa. Da lassù mi starà vicino come sempre e mi consiglierà con il "chiassoso" suo silenzio. A voi vorrei dire grazie per tutto. Non ho altre parole, il dolore è tanto! Voi mi capirete.. Grazie di cuore, vi abbraccio fortemente!"