Gianluca Grignani sta cercando di ritornare a far parlare di sé soltanto per la musica. È uscito il 3 luglio 2020 "Non dirò il tuo nome", che pure sta avendo un buon riscontro in radio e in streaming digitale, ma come fosse segnato da una maledizione, i riflettori si spostano inevitabilmente sulla sua vita privata. E allora, dopo le recenti rivelazioni di Dagospia sul presunto matrimonio finito con Francesca Dall'Olio, l'artista risponde con un messaggio su Instagram pubblicato due giorni fa: "Sono stato in silenzio per il mio lavoro ma per gestire anche al meglio la mia situazione personale, perché sono un padre!". E annuncia querele: "Ho demandato tutto ai miei avvocati". 

Il messaggio di Gianluca Grignani

Gianluca Grignani parla di «quanto venuto fuori dal web», come qualcosa che ha evitato «volontariamente». Nessun riferimento diretto al matrimonio con Francesca Dall'Olio che sarebbe al capolinea.

In merito a quanto venuto fuori dal web, sino ad oggi, non mi sono volontariamente esposto sui miei social per smentire quanto emerso sino ad ora anche perché comprenderete che sono immerso nel lavoro e, soprattutto, interessato a gestire al meglio la mia situazione personale perché sono un padre!
Ho demandato tutto ai miei avvocati che stanno procedendo a depositare le relative querele!
Vi abbraccio forte
Ci sentiamo e ci vediamo prestissimo
Gian

Il matrimonio con Francesca Dall'Olio

Gianluca Grignani e Francesca Dall'Olio sono marito e moglie da diciassette anni. Da questo matrimonio, sono nati quattro figli: Ginevra, Giselle, Giosuè e Giona. Sui due, sei anni fa aleggiò l'ombra delle aggressioni riguardo un attacco di panico che avrebbe generato una perdita di controllo da parte del cantautore nei confronti delle Forze dell'Ordine. Tutto smentito dalla stessa Francesca Dall'Olio.