Gianni Sperti è stato intervistato da Uomini e Donne Magazine e ha raccontato diverse curiosità, compreso il suo esordio nel programma pomeridiano di Maria De Filippi avvenuto ormai quasi un ventennio fa. Sperti è anche intervenuto a parlare della ex Paola Barale. Sembra che i due si siano lasciati in pessimi rapporti, eppure l'opinionista di UeD pare avere un ottimo ricordo di lei, tanto da aver preso con ironia una battuta che la showgirl ha fatto recentemente su di lui al Maurizio Costanzo Show.

La replica a Paola Barale

La scena è avvenuta poche settimane fa, nel corso di uno speciale di Costanzo dedicato a Mike Bongiorno. Alla presenza della Barale, il duo comico Pio e Amedeo hanno lanciato una battutina sul suo matrimonio con Sperti (sono stati sposati dal 1998 al 2002): "Cosa ha accomunato per anni Paola Barale e Gianni Sperti? A: la passione per il ballo. B: le stesse sopracciglia ad ali di gabbiano. C: la capacità di guadagnare in televisione senza fare un ca***”. Per nulla offesa o imbarazzata, la Barale l'ha presa sul ridere: "No, le sopracciglia le aveva diverse allora. Te la dico io la risposta, la C. All’epoca non faceva ancora le sopracciglia, non aveva l’estetista". Anche Sperti, da parte sua, non si è affatto risentito e ha dimostrato di avere un bel ricordo della ex.

Ero a studiare salsa cubana quella sera. Ho letto a posteriori sui social di questa battuta e sono andato a vedermi la puntata. Pio e Amedeo sono due comici riconoscibili proprio per la loro irriverenza e a me divertono tantissimo. Paola ha risposto in maniera ironica ed è stata bravissima come sempre… Mi piace pensare che la battuta sulle sopracciglia l’abbia fatta con l’ironia che la contraddistingue. Il ricordo che ho di lei è proprio questo: autoironica e divertente! P.S. Non ho mai fatto le sopracciglia né all’epoca né oggi. Dall’estetista ci vado non troppo spesso, ma solo per togliere alcuni peli in alcune parti del corpo, e qui mi fermerei…

Il primo giorno a Uomini e Donne

Peli superflui a parte, Sperti ha inoltre raccontato un aneddoto sui suoi inizi a Uomini e Donne. Approdò in trasmissione dopo aver passato alcuni anni come ballerino a La sai l'ultima?, Buona domenica e Amici di Maria De Filippi. Pare che il suo primo giorno di lavoro fu alquanto particolare e che Gianni "marinò" subito, per via di una serata turbolenta.

Fui invitato come ospite nel 2001, mentre attraversavo un periodo molto tragico. Mi ero un po perso, ma di questo probabilmente racconterò nel dettaglio quando scriverò un libro. Il primo giorno non mi presentai perché la sera prima ero uscito con gli amici, avevo bevuto troppo e non me la sentivo. La sera dello stesso giorno della registrazione mancata raggiunsiMaria che provava negli studi di C’è posta per te e le dissi la verità. Non dimenticherò mai il suo sorriso di comprensione mentre mi diceva: ‘non preoccuparti  Giannino, vieni domani’. Ancora oggi mi chiama Giannino. Il giorno dopo mi presentai per la mia prima puntata e fu un’emozione indimenticabile. Da quel giorno mai più un’assenza, perché pian pianino ho ripreso la mia vita.

Sperti su Tina e Gemma

Da veterano di UeD, Sperti ritiene di avere ormai la capacità di capire quali dei tronisti/corteggiatori fingono e promette: "Non è giusto far scontare agli ultimi arrivati le colpe di altri. Sarò sempre e comunque vigile e attento anche ai minimi dettagli". In compenso, non ci sarebbe nulla di finto nella rivalità accesa tra Tina Cipollari e Gemma Galgani.

Ebbene sì, loro si odiano e anche quest’anno hanno ripreso a discutere molto animatamente. Intanto io rido, perché mi fanno divertire. Non penso sarà mai possibile smussare il loro carattere: hanno entrambe una forte personalità e per questo sono sicuro che non arriverà mai l’armistizio, almeno fino a quando Gemma non si sposerà con il suo principe azzurro… che, a quanto pare, ha perso il cavallo perché tarda ad arrivare!