109 CONDIVISIONI
6 Maggio 2015
15:12

Gigi Buffon: “Vivo per i miei figli, ma so chi sono e non merito certi attacchi”

Difende il suo ruolo di padre Gigi Buffon che si dice disposto, in senso letterale, a dare la vita per i suoi figli. Ma resta un uomo, oltre che un padre, e difende la sua scelta di decidere da solo per il suo privato.
A cura di Stefania Rocco
109 CONDIVISIONI

Intervistato da Gq per una lunga chiacchierata che mira a raccontarcelo anche come padre, oltre che come campione, Gigi Buffon rivendica la possibilità di poter decidere da solo del suo privato. La separazione da Alena Seredova e la scelta successiva di uscire allo scoperto accanto a Ilaria D’Amico l’ha costretto a vivere uno tra i periodo più difficili della sua vita. Pur se consapevole di non aver commesso alcun male, Gigi si è visto additato da più parti. Non dalla sua ex compagna che gli è stata vicino, difendendolo anche quando nessun’altra si sarebbe premurata di fare altrettanto. “Alena è stata grandiosa” ha detto Buffon qualche tempo fa e lo è stata davvero. Ma nemmeno il campione merita il trattamento che qualcuno gli ha pubblicamente riservato:

Anche quando sono stato pubblicamente aggredito, per esempio, non come calciatore ma come persona, non mi sono lasciato fagocitare. Sapevo di non meritarlo e non ho vacillato perché quando mi guardavo allo specchio sapevo chi ero.

La costante nella sua vita rimangono i figli avuti da Alena, due bambini per i quali Gigi si dice disposto a dare – letteralmente – la vita:

Gioco molto con i miei bambini. Posso essere libero e cazzone, ma cerco di trasferire loro l'attenzione, la cura così come la sensibilità verso gli altri e verso gli amici, gli adulti, la scuola, la città. Il pensiero della paura ora è sempre e soltanto legato ai miei figli: è a loro che penso se mi sveglio di notte. Quello che mi turba è per esempio l'idea di poterli deludere o dar loro, anche inconsapevolmente, degli insegnamenti sbagliati. Ogni tanto penso davvero e nella mia testa lo immagino precisamente: ah, se passasse un treno e, buttandomi, potessi salvare i miei figli. Non ho la minima esitazione. Darei la vita per loro, proprio come si usa dire.

E rispetto alla sua attuale compagna, che non nomina mai direttamente, Buffon aggiunge solo:

La felicità totale è il mio progetto e mi sembra niente male. La felicità è una ricerca continua, comporta anche sofferenze e sacrifici: essere accompagnato in questa ricerca dalla persona che amo è il traguardo. Condividerlo con lei paga e trovare chi crede a quello che si fa insieme, anche alle cazzate che si dicono, proprio come quando si dice voglio essere felice 24 ore al giorno, è meraviglioso.

Magari accanto a Ilaria e forte della sua splendida famiglia allargata.

109 CONDIVISIONI
Le foto di Ilaria D'Amico e Gigi Buffon
Le foto di Ilaria D'Amico e Gigi Buffon
5.216.189 di Spettacolo Fanpage
"Gigi Buffon amante insaziabile, i vicini della D'Amico si sarebbero lamentati"
Buffon e la proposta indecente ad Alena:
Buffon e la proposta indecente ad Alena: "Vacanze coi figli e la D'Amico, ma lei rifiuta"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni