La Gran Bretagna è in lutto per la morte del principe Filippo, morto all'età di 99 anni il 9 aprile. Una perdita dolorosa, raccontata dai media di tutto il mondo in queste ultime ore. Inevitabilmente, la scomparsa di Filippo avrà altre chiavi di lettura, come quella relativa alla presenza del nipote Harry ai suoi funerali. Come reso noto nelle scorse ore, il duca del Sussex volerà a Londra sabato 17 aprile per partecipare alle esequie di Filippo, ma sarà solo e non sarà con lui sua moglie, Meghan Markle, la cui assenza è ovviamente oggetto di chiacchiere e pettegolezzi dopo la pesantissima intervista da lei rilasciata lo scorso mese a Oprah Winfrey, in cui ha sostanzialmente accusato i reali inglesi di razzismo nei suoi confronti e del figlio Archie.

Meghan Markle assente ai funerali su parere dei medici

Le ragioni dell'assenza di Meghan Markle ai funerali del principe Filippo non sarebbero tuttavia riconducibili a beghe familiari, bensì a consigli medici. Markle, come noto, è incinta per la seconda volta e dovrebbe partorire tra giugno e luglio. Stando a quanto riferito da un portavoce di palazzo alla stampa inglese, Markle ha ricevuto dai suoi medici il consiglio di non viaggiare a causa della fase avanzata della sua gravidanza.

Addio a Filippo, le parole del figlio Carlo

Nelle scorse ore si sono susseguite le dichiarazioni dei vari componenti della famiglia reale in ricordo del principe Filippo. Dopo le parole della regina Elisabetta, con lui sposata per 73 anni, ha parlato anche il figlio, l'erede al trono principe Carlo: "Per 70 anni ha servito con devozione la regina, la famiglia e il Paese. Ci mancherà enormemente. È stato una figura apprezzata a e ammirata e posso immaginare i tanti che condividono il nostro dolore per questa perdita. Il mio caro papà era una persona speciale". 

Come si svolgeranno i funerali del Principe Filippo

Sabato 10 aprile, Buckingham Palace ha reso noti i dettagli della funzione funebre per il Principe Filippo. Secondo i suoi desideri, la cerimonia si svolgerà in forma strettamente privata nel pomeriggio di sabato 17 aprile presso la Cappella di San Giorgio nel Castello di Windsor, dove verrà sepolto, nella volta reale. Saranno esequie in forma strettamente privata, con un massimo di 30 persone in virtù delle misure anti-Covid, senza accesso al pubblico, né processione durante il giorno. Tutto verrà trasmesso in diretta dalla rete televisiva BBC e si osserverà un minuto di silenzio. I reali rimarranno in lutto per due settimane e indosseranno fasce in segno di lutto anche durante i loro impegni pubblici.