È ormai quasi un anno da quando il principe Harry e Meghan Markle hanno deciso di staccarsi dalla Royal Family, ed è quindi giunto il momento che il duca di Sussex pensi di ritornare a Londra per incontrare la sua famiglia per la prima volta dopo la Megxit. A quanto pare, però, l'attrice non ha alcuna intenzione di accompagnare il suo consorte in Inghilterra, almeno questo è quanto è stato riportato dal Daily Mail.

Meghan non seguirà Harry

La testata britannica cita diverse fonti che confermerebbero non solo il ritorno in patria del principe, previsto per questa estate, ma anche le intenzioni ben chiare della sua sposa. C'è da dire, però, che la coppia dovrà gestire i suoi piani a seconda dell'evoluzione della pandemia e anche alle restrizioni imposte dai vari Stati in materia di viaggi. Stando a quanto hanno riferito le fonti, rimaste anonime, al Daily Mail, per ora questo piano dovrebbe essere confermato e, quindi, Harry raggiungerà la Royal Family in solitudine. La scelta, però, dipenderebbe da ragioni pratiche e private che nulla hanno a che vedere con l'intenzione di offendere la casata inglese.

Perché Harry deve rientrare in Inghilterra

I motivi per rientrate in Europa sarebbero molteplici e sono riconducibili ad eventi importanti per la Royal Family come il Trouping The Colour, ovvero la celebrazione per il 95esimo compleanno della Regina Elisabetta, che cade a luglio di quest'anno, mentre a giugno si celebrano i 100 anni del Principe Filippo. Il principe Harry è atteso nel regno Unito anche per l'inaugurazione della statua che il principe William ha commissionato in memoria della madre, Lady Diana, a Kensington Palace. Appuntamenti importanti, per i quali sarebbe richiesta la presenza del Duca di Sussex che, pur avendo espresso la decisione di prendere le distanze dalla famiglia reale, non può essere escluso da cerimonie così significative e che, volente o nolente, fanno parte del suo vissuto.