531 CONDIVISIONI
17 Marzo 2015
11:15

Heather Parisi a Dolce e Gabbana: “Sono madre di due bambini sintetici”

“Non esistono figli della chimica né figli di un Dio minore, esistono figli”, con queste parole Heather Parisi si è aggiunta al coro delle star che si sono scagliate contro Dolce e Gabbana. A dissentire dagli stilisti anche Eva Grimaldi che dichiara: “Sono in lutto, per me sono morti”. E invita tutti a bruciare un indumento firmato da loro.
A cura di Daniela Seclì
531 CONDIVISIONI

Non si placa la polemica che si è abbattuta su Dolce e Gabbana. Domenico, durante un'intervista, ha detto la sua sul tema della fecondazione assistita. Lo stilista ha spiegato:

"Non mi convincono quelli che io chiamo i figli della chimica, i bambini sintetici. Uteri in affitto, semi scelti da un catalogo. E poi vai a spiegare a questi bambini chi è la madre. Procreare deve essere un atto d’amore, oggi neanche gli psichiatri sono pronti ad affrontare gli effetti di queste sperimentazioni".

Così, è nata una bufera che sta tenendo banco ormai da giorni. Il primo ad attaccarli è stato Elton John. Sono seguite, poi, diverse star tra cui Ricky Martin, Victoria Beckham e Courtney Love. In queste ore si è aggiunta anche la voce di Heather Parisi. Sul suo blog ha dedicato un post ai due stilisti.

"Caro Domenico Dolce, sono la madre di due "bambini sintetici" nati con l'aiuto della scienza, di quelli che, secondo te, non hanno diritto di esistere al mondo, almeno in quel mondo "naturale" da te descritto come ideale con l'ostentata sicumera di chi si crede in grado, dall'alto di una vita senza eccessi e piena di coerenza (sigh!), di impartire lezioni di morale, sociologia e financo psicologia".

La showgirl, poi, è passata ad elencare una serie di mamme vip che sono riuscite a coronare il sogno di avere un bambino, proprio grazie alla scienza. Ha spiegato di aver vissuto senza un padre fino a 28 anni, di avere una sorellastra e di aver avuto quattro figli con tre uomini diversi. Il concetto di famiglia, dunque, può assumere molteplici forme. Poi ha concluso:

"La storia del genere umano, al pari di quella di almeno altre 1,500 specie viventi nel nostro mondo, è piena di comportamenti genitoriali in coppie omossessuali. Non sono migliori né peggiori di quelli delle coppie eterosessuali. Sono altri colori di uno stesso arcobaleno. La famiglia non è una questione di "natura", ma di costrutto sociale, come qualsiasi altra istituzione. Non esistono figli della chimica né figli di un Dio minore, esistono FIGLI".

Eva Grimaldi: "Sono in lutto, sono morti Dolce e Gabbana"

Eva Grimaldi ha voluto dire la sua realizzando un breve video (in alto). L'attrice, vestita di nero, ha spiegato che per lei Dolce e Gabbana sono morti. Ha invitato, poi, i suoi fan a bruciare un indumento firmato dai due stilisti. Le sue parole sono state:

"Sono in lutto, oggi per me sono morti Dolce e Gabbana. Non esistono più, cominciamo a bruciare qualcosa di loro: un indumento, un occhiale, un profumo, una mutanda. Condividiamo tutti qualcosa da bruciare".

531 CONDIVISIONI
Le foto di Heather Parisi
Le foto di Heather Parisi
1.798.234 di Spettacolo Fanpage
Dolce e Gabbana prima del successo, Domenico Dolce: "Mia madre mi chiese hai provato un uomo?"
Dolce e Gabbana prima del successo, Domenico Dolce: "Mia madre mi chiese hai provato un uomo?"
Heather Parisi attacca Forte Forte Forte, la Carrà si difende: "Dateci fiducia"
Heather Parisi attacca Forte Forte Forte, la Carrà si difende: "Dateci fiducia"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni