La pandemia del Coronavirus, oltre a interrompere eventi e manifestazioni, cancella anche il Royal Wedding previsto per il 2020: è saltato il matrimonio previsto per il 29 maggio tra la principessa Beatrice di York e il fidanzato Edoardo Mapelli Mozzi. O meglio, sicuramente non si terrà il ricevimento di nozze a Buckingham Palace, per evitare l'assembramento degli invitati e tutelare la salute di parenti e amici. La figlia del principe Andrea e di Sarah Ferguson insieme al fidanzato sta valutando se celebrare comunque la cerimonia, con un rito semplice e alla presenza di poche persone, oppure rinviare definitivamente il tutto al 2021.

L'annuncio della monarchia inglese

Queste la nota di un portavoce della Corona: "La principessa Beatrice e Mr. Mapelli Mozzi non vedono l’ora di sposarsi, ma nelle circostanze attuali sono consapevoli della necessità di evitare qualsiasi inutile rischio. In linea con l’indicazione del Governo per il Regno Unito e non solo, la coppia sta rivedendo i propri piani per il 29 maggio. Sono particolarmente consapevoli dei consigli in relazione al benessere dei familiari più anziani e ai grandi raduni di persone. Pertanto il ricevimento previsto a Buckingham Palace non avrà luogo. La coppia prenderà attentamente in considerazione i consigli del governo prima di decidere se un matrimonio privato potrebbe avere luogo tra un piccolo gruppo di amici e familiari".

Chi è Edoardo Mapelli Mozzi

Come lascia intendere il nome, il futuro sposo di Beatrice di York è di origine italiana. Nato a cresciuto a Londra, è di nobile stirpe ed è figlio del conte Alessandro Mapelli Mozzi, sciatore alpino che partecipò  alle Olimpiadi invernali 1972 per il Regno Unito. La madre è la britannica Nikki Williams-Ellis che in seconde nozze ha sposato l'uomo politico amico di David Cameron Christopher Shale (morto nel 2011). Edoardo è un imprenditore immobiliare a capo di una società, la Banda Property, specializzata in abitazioni di lusso.