Il piccolo Noah, il figlio di Michael Bublé, soffre di cancro al fegato stando a quanto dichiarato dalla stampa argentina. La notizia era stata anticipata dai genitori che, appreso della malattia del primogenito di soli 3 anni, hanno immediatamente sospeso qualsiasi attività professionale per dedicarsi completamente alle cure del piccolo che inizierà presto un ciclo di 4 mesi di chemio terapie.

A rivelare queste due nuove notizie, un colpo al cuore per i fan della star, è il settimanale argentino "Gente" in grado di anticipare la notizia attraverso le dichiarazioni di Daniela Lopilato, sorella di Luisana, moglie di Bublé. Il trattamento si farà nella clinica di Buenos Aires specializzata che si è occupata di diagnosticare il cancro del piccolo Noah:

Il cancro è una terribile malattia ma abbiamo fede in Noah che sarà in grado di superare una cosa del genere. Sappiamo che ci riuscirà. Il tempo ci mette di fronte ad un lungo e difficile periodo, un trattamento che dovrà essere fatto e portato a termine. I bambini di solito sono più forti degli adulti e mio nipote affronterà la chemioterapia come un guerriero.

Noah è il primo figlio della coppia

Noah Bublé è nato nell'agosto del 2013 ed è il primogenito della coppia formata dal cantante di "Everything" e dalla moglie argentina Luisana Lopilato. Il secondo figlio, Elias, è nato nel gennaio del 2016. Noah fu già protagonista di un episodio drammatico a soli tre mesi di vita, quando finì per ustionarsi con l'acqua bollente. Un episodio che, anche in quell'occasione, sensibilizzò l'opinione pubblica ma che non ebbe gravi ripercussioni sulla salute del piccolo che adesso si ritroverà ad affrontare la battaglia più dura di tutte così giovane.