video suggerito
video suggerito

“Il Gf durerà 40 giorni e non sarà in diretta H24: contattato Malgioglio nel ruolo di opinionista”

Secondo le prime indiscrezioni, la prossima edizione del Grande Fratello dovrebbe essere di breve durata. Il settimanale Spy anticipa che dovrebbe andare in onda per soli 40 giorni, con una diretta che non sarà offerta agli spettatori 24 ore su 24. Per il ruolo di opinionisti sarebbero stati contattati Malgioglio, Luxuria, Platinette e Maionchi.
A cura di Stefania Rocco
3 CONDIVISIONI
Immagine

Secondo le prime indiscrezioni pubblicate dal settimanale Spy, la prossima edizione del Grande Fratello, targata Barbara D’Urso, potrebbe finire per avere una struttura differente rispetto all’edizione Vip andata in onda fino a qualche tempo fa. Tra le novità più interessanti ci sarebbero la durata – appena 40 giorni secondo la rivista – e il fatto che la diretta su Mediaset Extra potrebbe non andare in onda 24 ore su 24, cosa che accadeva anche al Gf Vip con la sospensione della messa in onda tra le 7.00 e le 10.00 del mattino. Pare, inoltre, che ci si stia già muovendo con decisione sul fronte degli opinionisti. La squadra capeggiata dalla D’Urso avrebbe già contattato Vladimir Luxuria, Cristiano Malgioglio, Mara Maionchi e Platinette. Pare, inoltre, che la Casa debba restare la stessa dell’ultima edizione andata in onda.

Sarà Barbara D’Urso a condurlo

Al momento c’è solo una certezza: a condurre il reality sarà Barbara D’Urso che ha annunciato di avere accettato la proposta di Mediaset di prendere in mano le redini del programma. Pare che la rete glielo avesse chiesto già da mesi e che la conduttrice, già impegnata con Pomeriggio5 e Domenica Live, avesse rifiutato a più riprese, per poi lasciarsi convincere.

Ancora in corso i casting

Nemmeno il cast è stato reso noto. I provini per il Gf sono ancora in corso nelle maggiori città italiane. È probabile che, a differenza di quanto accade con l’edizione Vip, l’identità dei concorrenti della prossima edizione sia resa nota solo in concomitanza con il debutto televisivo del reality, come accaduto tradizionalmente per l’edizione Nip. Pare, infine, che ad animare le vicende legate alla Casa più spiata d’Italia possano non essere solo degli emeriti sconosciuti, ma personaggi già noti sui social network.

3 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views