Un’altra tegola si abbatte sul capo di Louis Tomlinson, giovanissimo membro dei One Direction. L’artista, che ha già perso la madre 18 mesi fa a causa di una leucemia, sta vivendo ore di angoscia per le condizioni di salute del padre Troy Austin. All’uomo è stato infatti diagnosticato un cancro al fegato, a causa del quale si è sottoposto a un delicato intervento chirurgico durato 4 ore. Prega adesso che l’operazione sia riuscita a salvargli la vita. Giovanissimo, ha solo 49 anni. L’uomo ha raccontato di avere scoperto la malattia dopo essersi sottoposto ad alcune analisi del sangue, che aveva effettuato sulla scia di quanto era accaduto a sua madre, morta di cancro al midollo osseo pochi mesi fa.

La morte Johannah Deakin, madre di Louis

Per Louis sono ore difficili. Il giovane artista, già diventato padre a sua volta, ha detto addio alla madre Johannah Deakin 18 mesi fa. Adorata dal cantante e dalle sue fan, Johannah combatteva contro una leucemia. Quando morì, nonostante il dolore fortissimo, Tomlinson volle renderle pubblicamente omaggio esibendosi sul palco di X Factor. Quell’esibizione ridusse alle lacrime le sue fan in tutto il mondo, le stesse che oggi pregano perché il padre di Louis guarisca. Il legame con Troy, purtroppo è diverso: Louis non gli parla da 5 anni.

L’intervista dell’uomo dopo l’intervento

Troy ha rilasciato un’intervista poche ore dopo essersi sottoposto all’intervento chirurgico che spera gli salvi la vita. Ha dichiarato che il cancro era stato provocato da anni di vita insalubre. “Bevevo e fumavo 25 sigarette al giorno, non posso biasimare nient’altro” ha raccontato l’uomo ancora provato. A peggiorare le sue condizioni uno stile alimentare poco salubre: “Bevevo fino a otto lattine di birra al giorno e mangiavo solo takeaway cinesi e indiani, conditi da valanghe di patatine fritte. In più c’era lo stress legato alla perdita di mia madre, morta nel marzo dell’anno scorso, e il dolore per avere perso il mio adorato cane”.