24 Maggio 2011
17:14

Il secondo testamento di Mike Bongiorno è stato rubato

Spunta un secondo testamento rilasciato da Mike Bongiorno all’amico commercialista Livio Strazzera, ma questo scritto è stato rubato 8 giorni dopo la morte del celebre conduttore tv.
A cura di Vincenzo Palumbo

Il grande Mike Bongiorno è scomparso ormai da quasi due anni, ma dopo la sua morte sono successi alcuni avvenimenti davvero tristi, primo su tutti il furto della sua bara.

Il mistero della tomba di Bongiorno trafugata il 24 gennaio di quest'anno non è ancora stato risolto.

Anche se le forze dell'ordine sono riuscite a mettere in manette Pasquale Cianci e Luigi Spezia, in seguito si è capito che i due sono solo dei truffatori che approfittando della situazione hanno cercato di strappare dei soldi alla famiglia del celebre conduttore.

Come se non bastasse a questo ora si aggiunge un altro enigma, secondo Repubblica il presentatore americano prima di morire ha consegnato un secondo testamento al suo commercialista ed amico Livio Strazzera.

Quest'ultimo  il 16 settembre del 2009, dopo appena otto giorni dalla scomparsa di Mike, ha svelato la notizia alla vedova Daniela Zuccoli dicendole che nello scritto affidatogli dal celebre conduttore tutti i suoi beni venivano divisi in egual misura tra la moglie e i suoi tre figli.

La Zuccoli, fino a quel momento all'oscuro di tutta questa storia, è rimasta stupita e ha poi spiegato: "Il 28 settembre del 2008 mio marito aveva depositato un testamento ufficiale presso il notaio Iannello di Milano secondo il quale a me spettava il 51 per cento delle sue sostanze e ai miei tre figli il 49 per cento".

In ogni caso non c'è stato nemmeno il tempo di riflettere sul doppio testamento che stesso la notte dopo l'incontro tra Strazzera e la Zuccoli, alcuni ladri hanno forzato  la cassaforte dello studio del commercialista rubando dei documenti e tra questi hanno preso anche il secondo testamento del conduttore di Lascia o Raddoppia. Il giorno dopo il furto Strazzera ha presentato regolare denuncia presso la questura di Milano. Da quel momento i carabinieri del reparto operativo di Novara stanno cominciando a seguire la pista che collega il furto nello studio del commercialista e il trafugamento della tomba.

L'ipotesi di una banda di spietati ricattatori dietro questi episodi diventa sempre più forte e più attendibile. Fatto sta che stupisce non poco la doppia eredità lasciata da Mike Bongiorno e la domanda sul perché il re dei quiz in Tv ha fatto due testamenti così uguali sorge spontanea.

Purtroppo non possiamo fare altro che seguire le indagini dei carabinieri sperando in particolar modo che oltre a svelare tutti i misteri, ritrovino la tomba trafugata del grandissimo Mike.

La fiction su Mike Bongiorno si farà in Rai e non a Mediaset
La fiction su Mike Bongiorno si farà in Rai e non a Mediaset
Mike Bongiorno: chiesti 300.000 euro per la salma ma la trattativa salta
Mike Bongiorno: chiesti 300.000 euro per la salma ma la trattativa salta
Leonardo, figlio di Mike Bongiorno, denunciato per guida in stato di ebbrezza
Leonardo, figlio di Mike Bongiorno, denunciato per guida in stato di ebbrezza
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni