28 Novembre 2016
16:50

Il video hard di Rose McGowan diffuso per vendetta dal suo ex: “Vogliono screditarmi”

Un altro caso di ‘revenge porn’ capitato ad un vip: questa volta è finita nel mirino la Paige di “Streghe”. Dopo aver denunciato uno stupratore molto potente ad Hollywood, un suo video hard con un ex ragazzo è finito proprio nelle mani dello staff di questo misterioso criminale.
A cura di G.D.

Ci risiamo, il mondo dello spettacolo scende di nuovo a patti con il sottobosco scabroso dei sextape e dei ricatti degli ex. Dopo il caso "fappening", che ha visto coinvolte le principali stelle del cinema e della moda, adesso c'è anche Rose McGowan nel mirino, ma questa volta non ci sono stati hacker, non c'è stata nessuna violazione informatica con destrezza, solo un altro caso di ‘revenge porn' viziato dal becero comportamento di un ex ragazzo unito a quello, altrettanto deprecabile, di un potentissimo manager di Hollywood.

"I miei video hard diffusi per screditarmi"

Facciamo chiarezza per scoprire cosa è successo alla Paige di "Streghe". Poco più di un mese fa, Rose McGowan aveva lanciato l'allarme attraverso la sua pagina twitter, rivelando di essere stata stuprata e umiliata da un uomo molto potente a Hollywood. Nonostante il gravissimo gesto, il reato commesso, questo executive di Hollywood è riuscito a farla franca perché, come consigliato dalla sua avvocatessa, Rose McGowan ha deciso di non denunciare perché non sarebbe mai riuscita a vincere contro il capo di uno studios.

Dopo il danno però è arrivata la beffa. Stando a quanto rivelato dall'attrice, il suo ex fidanzato avrebbe cercato di colpirla proprio in combutta con questo sedicente produttore e manager perché la sua immagine è molto apprezzata nel campo della lotta politica e sociale a favore delle donne. Un impegno che, stando a quanto rivelato dal The SUn, starebbe pagando a caro prezzo:

Da Hollywood ai media, tutti sapevano di questo segreto. Ovviamente, hanno sempre parlato male di me e adulato il mio stupratore. Ecco perché le donne non denunciano. Il mio ex ha venduto alcuni video hard che avevamo girato proprio al mio stupratore. Tutto diffuso per screditarmi.

Ma come è possibile che nessuno accerti una violazione dei diritti delle donne così grave e così degradante? Nel video hard, Rose McGowan si ritrova a praticare del sesso orale ad un uomo misterioso. La lunghezza è di due minuti circa.

La denuncia su twitter

"Hanno sempre parlato male di me e hanno sempre adulato il mio stupratore". Sintetizza così la situazione, Rose McGowan su twitter, l'unico strumento su cui prova a sfogare e a cercare aiuto pubblicamente.

È ora di un po' di dannata sincerità in questo mondo.

Rose McGowan ha anche combattuto al fianco di Hillary Clinton per la presidenza degli Stati Uniti d'America, sostenendola e appoggiandola mediaticamente. Purtroppo però, la vittoria di Donald Trump non ha fatto che peggiorare le cose in questo senso. Resta lo sgomento per una situazione paradossale, che vivono spesso molte donne nel silenzio che fa più male, nella vergogna profonda e nell'ingiustizia totale.

Prequel di Streghe, i fan vogliono il cast originale. Rose McGowan:
Prequel di Streghe, i fan vogliono il cast originale. Rose McGowan: "Siamo insostituibili"
La denuncia shock di Rose McGowan:
La denuncia shock di Rose McGowan: "Sono stata stuprata da un executive di Hollywood"
Diffuso video hard di Maria Teresa Buccino, le sorelle privatizzano il profilo Instagram
Diffuso video hard di Maria Teresa Buccino, le sorelle privatizzano il profilo Instagram
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni