Il loro coming out è stato uno dei momenti più importanti di questa edizione dell'Isola dei Famosi: Eva Grimaldi e Imma Battaglia sono una coppia e non si nascondono più. A confermare l'importanza della loro relazione, è l'attivista LGBT che in un'intervista a "Mio" ha spiegato come lei e Eva stiano pensando ad avere figli.

Eva Grimaldi ha 55 anni, Imma ne festeggerà 57 tra pochi giorni. Ecco perché la gravidanza con fecondazione eterologa è una possibilità che la coppia esclude. L'adozione, invece, è un'opzione che entrambe stanno prendendo in considerazione, anche per aiutare bambini in difficoltà.

Sarebbe molto bello, ne abbiamo anche parlato più volte, ma siamo anche consapevoli della nostra età e dell'impossibilità di mettere al mondo un figlio. Ci piacerebbe poter salvare bambini da vite difficili, anche ragazzi e ragazze più grandi, non avendo necessariamente il desiderio di crescere un bambino sin dalla nascita.

"Matrimonio? Non credo sancisca l'amore"

Diversa è la questione matrimonio, su cui la Battaglia ha dichiarato di non credere.

Io lotto politicamente per il matrimonio egualitario, ma personalmente non sento il bisogno del matrimonio per affermare la mia relazione di coppia; sono una vera femminista e non credo che il matrimonio sancisca l'amore.

Dopo la rivelazione all'Isola, non sono mancate polemiche, in modo particolare da parte di chi ha accusato le due donne di aver organizzato il coming out per cercare popolarità televisiva (in particolare, è arrivato un duro attacco da parte del cantante Scialpi). La Battaglia, però, replica con leggerezza, sostenendo come la loro relazione non fosse affatto un segreto: "È sempre stata sotto gli occhi di tutti, non ci siamo mai nascoste, soprattutto a Roma, dove parlare del nostro coming out strappa solo un sorriso ironico. Non c'era mai stata una dichiarazione pubblica da parte sua, per motivi esclusivamente familiari. Il futuro lo scopriremo…".