Quella di Kelly Preston e John Travolta è senza dubbio una storia da film, un amore nato per caso e durato 29 anni, prima che un cancro al seno portasse via l'attrice nella notte del 12 luglio 2020, all'età di 57 anni. I due divi di Hollywood si sono innamorati proprio sul set, sono diventati genitori di tre figli e col passare del tempo si sono uniti ancora di più. In un'altalena tra sentimenti forti ed intensi e dolori improvvisi, ecco come è nato il loro amore.

Il primo incontro con John Travolta

A sentirne parlare sembra davvero la sceneggiatura di un film romantico, uno di quelli che fa credere al pubblico che l'amore esiste e più di qualsiasi altra cosa, arriva nel momento più inaspettato e talvolta inopportuno. Ed è così che, ai provini per il film "Gli esperti americani" si trovarono ad incontrarsi per la prima volta proprio loro, Kelly Preston e John Travolta, mettendo il primo tassello di quello che sarebbe diventato il puzzle della loro vita insieme. A raccontarlo in un'intervista rilasciata due anni fa, in occasione del suo ultimo ritorno sul grande schermo, è stata proprio l'attrice di Jerry McGuire che ha ricordato il primo incontro con colui che sarebbe diventato l'uomo più importante della sua vita:

Ero sola in una saletta d’attesa, all’improvviso è apparso lui con un labrador e un golden retriever al guinzaglio: mentre entrava nella stanza il tempo si è fermato. Era come la scena al rallentatore di un film. L’ho guardato e ho pensato: mio dio, sono nei guai! Mi ha colpito perché era solare, gentile e carismatico: come un grande regalo su cui c'era scritto Wow.

L'amore scoppiato sul set

Era sul finire degli Anni Ottanta e Kelly, ancora giovanissima, cavalcava il suo successo nel mondo del cinema, essendo stata la protagonista di alcuni film noti in quegli anni; mentre il divo di Grease e de La febbre del sabato sera, stava cercando di recuperare terreno. Nonostante il cuore della bella attrice fosse già impegnato, perché sposata con l'attore Kevin Cage, non appena vide entrare il suo futuro marito capì che non c'era scampo, fu un'attrazione talmente potente che qualsiasi altra cosa avrebbe perso valore. Così, poco dopo il divorzio da Cage e incontratisi di nuovo sul set de "Gli esperti americani" i due poterono finalmente iniziare la loro storia d'amore. Durante le riprese del film, infatti, la complicità tra loro aumentò, ed è emblematica a questo proposito la scena del ballo, irriverente e passionale. Nel settembre 1991, quindi, convolarono a nozze. Proprio sul matrimonio, in un'intervista rilasciata a Vanity Fair, l'attrice disse: "Ho poi scoperto che un’amica di John, che frequentavo anch’io da poco, sapendo che doveva incontrarmi per la prima volta gli disse: stai per conoscere una ragazza, perderai la testa per lei e la sposerai". 

Il matrimonio nel settembre 1991

Così è stato, i due si sono incontrati, perdendo rispettivamente la testa l'uno per l'altra e si sono sposati. Un matrimonio duraturo, costruito sull'amore, che ha dato loro tre figli e che gli ha permesso di dar vita ad una delle famiglie più ammirate di Hollywood. Nella stessa intervista, rilasciata alla testata nel 2018, Kelly Preston aveva parlato proprio del suo rapporto coniugale con Travolta:

Essere sposati per 26 anni nel mondo del cinema è come esserlo per 60 nel mondo normale. Direi che il nostro segreto è avere molte cose in comune: empatia, essere gentili e occuparci degli altri, amore per il gioco e le risate. Ci siamo completati, ci amiamo e comunichiamo, ma non viene tutto da sé. Se vuoi far funzionare un matrimonio devi lavorarci tutti i giorni, giocare e divertirti insieme, stare coi figli. Non soltanto amo John, lui mi piace e mi fa ridere. Ma ogni giorno bisogna in qualche modo ricreare la magia di quando ti innamori.

La perdita del figlio Jett

Un amore alimentato nel tempo, che ha subito degli scossoni terribili, come la morte di un figlio sedicenne e che, nonostante tutto, non è caduto su sé stesso, ma si è rafforzato sempre di più. La morte, nel 2009, del loro primogenito Jett ha infatti sconvolto Kelly Preston e John Travolta. Il ragazzo, autistico, è stato trovato morto nella camera dell'albergo in cui l'intera famiglia stava trascorrendo qualche giorno di vacanza. Un dolore indescrivibile che entrambi non hanno mai rifiutato, ma hanno affrontato con coraggio e pazienza, ricordando sempre quella parte della loro vita strappatagli così brutalmente, soprattutto in occasione di compleanni e anniversari.

La dedica d'amore di Kelly Preston pochi mesi prima di morire

Proprio parlando di anniversari, infatti, Kelly Preston lo scorso settembre per celebrare i 28 anni di matrimonio con il marito John, scrisse una bellissima dedica su Instagram, affiancandola ad una foto spensierata dei due insieme. In quel periodo, con molta probabilità, l'attrice già stava combattendo la sua battaglia contro il tumore, come si evince dai ringraziamenti all'uomo che le è stato sempre accanto, anche nei momenti più difficili:

Al mio carissimo Johnny, l'uomo più meraviglioso che conosco. Mi hai dato speranza quando mi sono sentita persa, mi hai amato pazientemente e incondizionatamente… mi hai fatto ridere più di qualsiasi altro essere umano possibile… hai condiviso gli alti e a volte i bassi più belli. Sei un sogno, un papà, e rendi la vita così divertente! Mi fido del mio amore per te implicitamente… con te so che starò sempre bene qualunque cosa accada… Ti amo per sempre e completamente. Buon 28° Anniversario

Un messaggio che letto ora, a poca distanza dalla sua dipartita, è ancor più commovente perché in quel "qualunque cosa accada" si avverte la sensazione di ignoto, paura, per un qualcosa di cui non si ha controllo. Kelly Preston non ha mai parlato della sua malattia e ha lasciato per sempre, in una notte di luglio, il suo uomo, il suo amico, confidente, il padre dei suoi figli nonché l'amore più grande della sua vita.