Matrimonio a sorpresa per Kasia Smutniak e Domenico Procacci. Un evento inaspettato per tutti gli invitati che erano di convinti di partecipare alla festa di 40 anni della bella attrice e, invece, si sono trovati dinanzi ad un matrimonio celebrato dallo scrittore Sandro Veronesi.

Le nozze segrete

Una festa a Formello, nella campagna romana non troppo lontana dalla città, organizzata nella villa comprata da Kasia Smutniak e il suo ex compagno, Pietro Taricone, scomparso tragicamente nove anni fa. La coppia, che vive nell'abitazione campestre, ha raccolto un piccolo gruppo di invitati, quelli che potremmo definire gli amici più stretti, provenienti dal mondo dello spettacolo e non solo. Ospiti della cerimonia a sorpresa sono stati il cantante Luciano Ligabue, il regista Ferzan Ozpetek, che è stato il testimone della sposa. Un matrimonio che arriva dopo una lunga relazione, dalla quale è nato anche un bambino, il piccolo Leone, che adesso ha 5 anni. I due non sono mai stati sotto l'occhio opprimente dei riflettori, anzi, hanno sempre cercato di mantenere un certo riserbo sul loro amore, nonostante siano entrambi personaggi piuttosto conosciuti nello show business. Le nozze sono state celebrate adottando uno stile semplice, senza dimenticare le ultime tendenze.

La raccolta fondi per il suo compleanno

In realtà, l'attrice polacca, aveva già trovato il modo di festeggiare, a modo suo, il suo compleanno che cade il 13 agosto. Kasia Smutniak, infatti, per i suoi 40 anni ha voluto aprire una raccolta fondi, finalizzata a sostenere la scuola aperta in Tibet, tramite l'associazione Pietro Taricone Onlus, inizialmente offrendo la possibilità di partecipare solo ai suoi conoscenti e poi aprendo la raccolta a tutti. Quello che doveva essere un regalo di compleanno, a questo punto, assume una doppia valenza, diventando a tutti gli effetti un omaggio per le nozze celebrate in gran segreto.