Katy Perry è nota le sue grandi doti vocali, una bellezza da pin up e anche i suoi capricci. Recentemente i fan hanno scoperto un lato che forse in pochi conoscevano: la popstar, stando alle indiscrezioni degli addetti ai lavori, sarebbe tra le più capricciose di sempre, al punto che richiederebbe una persona che le sbucci la frutta e silenzio assoluto prima di un concerto. E' proprio quest'ultima indiscrezione che oggi sembra trovare un fondo di verità: Katy desidera intorno a sé il silenzio assoluto che le possa garantire la giusta concentrazione prima di salire sul palco. Come altre cantanti prima di lei, è comprensibile che la Perry prima di un'esibizione abbia bisogno di totale tranquillità, al punto che nessuno pare sia autorizzato a rivolgerle la parola prima di un concerto.

Katy Perry: "Prima di un concerto vorrei dei betabloccanti"

Durante un'intervista pubblicata sul numero di luglio 2014 del mensile Cosmopolitan , rilasciata all'amica e conduttrice Chelsea Handler, la Perry ha ammesso di provare una certa ansia prima di salire sul palco:

Nervosa prima di un'esibizione? A volte sono così nervosa che vorrei dei betabloccanti. Prima di salire sul palco penso che devo affrontarlo. Non posso deludere queste persone e non posso tradire me stessa. Mi è stata data una grande opportunità e ci sono 500 stron*e pronte a staccarmi le extension dalla testa se non faccio il mio kick-ball-change nelle due ore di show. C'è molta scelta in giro, tutto quello che io cerco di fare è realizzare buona musica e portare allegria. Quanto mi esibisco sono nervosa al pensiero che la stampa mi faccia strane foto sotto la gonna o zoommi sulle mie cosce.

La popstar si affida all'agopuntura per rilassarsi

La tensione della popstar mondiale è ben comprensibile, anche alla luce delle sue incertezze: paura di deludere il suo pubblico e se stessa. Forse spinta dalla voglia di rilassarsi, Katy Perry prima di salire sul palco a Montreal, in Canada, ha scelto di affidarsi all'agopuntura. La foto è stata pubblicata sul profilo Instagram della cantante, corredata da una breve didascalia: "Preparandomi per Montreal". Lo scatto riprende la Perry di spalle, con gli aghi tipici di questo trattamento medicale di origini orientali infilati nella schiena, collo e cranio. Che sia la tecnica giusta per scacciare l'ansia pre-concerto? Chissà che a qualcuno stavolta non venga concessa l'autorizzazione per rivolgerle la parola.