3 Gennaio 2014
17:48

Katy Perry svende villa comprata con l’ex marito: il solo modo per scordarlo?

Separati dal 2012, Katy Perry rivelò di aver pensato al suicidio dopo esser stata lasciata. La villa, acquistata per 6,5 milioni di dollari, è stata venduta a 5,5: il prezzo di vendita iniziale era 8 milioni.
A cura di A. P.

Katy Perry ha deciso di vendere la villa sulle colline di Hollywood acquistata insieme al suo ex marito Russell Brand, comico e conduttore televisivo, proprio in occasione della loro unione, nel 2011. Da allora tante cose sono accadute, tra cui la principale è che la coppia non è più tale dal 2012, per effetto di un sms con il quale Brand ha deciso di lasciare la Perry, probabilmente per l'incapacità a reggere il peso del successo di sua moglie. La villa, comprata per 6,5 milioni di dollari, era stata messa in vendita già lo scorso anno, per un prezzo che considerasse un surplus di almeno 2,5 milioni rispetto alla cifra d'acquisto.

Tuttavia adesso Katy pare non aver resistito alla tentazione di sbarazzarsi definitivamente di una casa che probabilmente continua a rievocarle ricordi non esattamente idilliaci (a settembre rivelò di aver pensato al suicidio dopo il divorzio). E così ha venduto la sua abitazione, ottenuta dopo la separazione, per una cifra di un milione di dollari inferiore a quella d'acquisto.

E' molto probabile che l'edificio, di stile mediterraneo e curatissimo, non desse a Katy la possibilità di vivere in modo del tutto sereno la sua nuova relazione, cominciata da poco ma che sembra cominciare con i migliori auspici.

Katy Perry: "Non volevo baciare Miley Cyrus sulle labbra"
Katy Perry: "Non volevo baciare Miley Cyrus sulle labbra"
Katy Perry rivela di aver pensato al suicidio dopo il divorzio da Russell Brand
Katy Perry rivela di aver pensato al suicidio dopo il divorzio da Russell Brand
Katy Perry è ambasciatrice dell'Unicef
Katy Perry è ambasciatrice dell'Unicef
1.666 di antofox
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni