La prima puntata di Keeping Up With the Kardashians si è aperta con una notizia dai risvolti potenzialmente pericolosi e dalla complessa gestione. Kim Kardashian, protagonista della saga televisiva che racconta la vita quotidiana della sua famiglia, dovrà sottoporsi a una serie di indagini volte ad approfondire quanto emerso da uno screening cui si è sottoposta recentemente. Reduce da un periodo reso difficile da una serie di problematiche di natura fisica (articolazioni gonfie, mal di testa e affaticamento), Kim ha deciso di sottoporsi a un test del sangue consigliatole dal suo medico, Daniel Wallace.

Non è una diagnosi, la Kardashian dovrà approfondire

Nel corso della puntata di ieri, il medico di Kim l’ha convocata per fornirle il responso del test. “I tuoi anticorpi risultano positivi al lupus e all’artrite reumatoide” è quanto l’uomo ha comunicato alla Kardashian. Comprensibile la reazione della donna che si è immediatamente allarmata, sciogliendosi in lacrime. Il medico l’ha però rassicurata, spiegandole che il risultato del test potrebbe essere un falso positivo. Le ha quindi consigliato di eseguire ulteriori test che stabiliscano con certezza quanto sta realmente accadendo. La Kardashian ha manifestato tristezza e preoccupazione: “I prossimi giorni saranno un inferno. Devo capire che cosa ho e come posso risolverlo”.

Il tweet di Kim Kardashian

Terminata la puntata, Kim Kardashian ha pubblicato un tweet in cui commentava i risultati del test ricevuto. “Pensare al dolore che avverto alle mani e a quanto sta accadendo può essere spaventoso. Ero ansiosa di capire che cosa non andava”. Keeping Up With the Kardashians è uno show registrato. È probabile che la diva, madre di 4 figli, abbia già ricevuto l’esito degli esami cui si è sottoposta dopo il primo test. I risultati saranno svelati nell’arco delle prossime puntate.