27 Aprile 2015
18:39

L’avvocato di Nina Moric: “È in difficoltà ma Carlos resta affidato a lei”

Su “Gente”, il legale Daniela Missaglia interviene per fare chiarezza dopo le voci delle ultime settimane, che hanno parlato di un tentativo di suicidio e del rischio di perdere l’affido del figlio: “C’è un procedimento in corso, ma Carlos non è stato affidato ad altri. Nina vive un momento di grandissima difficoltà, ma non c’è stato alcun atto autolesionistico”. Attualmente, però, il bambino vive dalla nonna: “Un provvedimento temporaneo”.
A cura di Valeria Morini

Nina Moric non avrebbe perso l'affidamento di Carlos Maria, il figlio avuto dal matrimonio con Fabrizio Corona. È quanto afferma l'avvocato della Moric, Daniela Missaglia, che ha rilasciato una lunga dichiarazione sulle pagine di "Gente". L'intervento del legale si sarebbe reso necessario dopo quanto affermato nei giorni scorsi dai media: Nina Moric avrebbe tentato il suicidio lo scorso 13 aprile e, secondo qualcuno, il gesto sarebbe stato legato al rischio di perdere l'affido del bambino. La modella ha tuttavia smentito immediatamente ogni voce, parlando di "un incidente domestico" e precisando che Carlos è tuttora sotto la sua tutela.

Eppure, attualmente il bambino dimorerebbe insieme alla nonna paterna, Gabriella Corona. Ecco quanto precisato dall'avvocato Missaglia:

Avrei voluto evitare di parlare di questa vicenda, ma di fronte a notizie del tutto infondate è il caso di fare chiarezza. Non c’è nessun tipo di affidamento del minore ad altri. L’affidamento di Carlos Maria resta alla madre.

"È in corso un procedimento per tutelare Carlos"

Il legale ammette comunque che la Moric sta attraversando un periodo molto problematico:

Vive un momento di grandissima difficoltà. Nina è una donna molto stressata, che ha dovuto sempre fare i conti con una situazione complessa visto che l’ex marito è nei guai da anni. E, allo stesso tempo, vive tutte le difficoltà di crescere un bambino da sola.

Inoltre, ci sarebbe un procedimento giudiziario in corso:

Non viene assolutamente messo in dubbio nulla rispetto alle sue capacità di mamma. Si sta discutendo, c’è un procedimento in corso per tutelare al meglio l’interesse di Carlos Maria. La signora Moric ha tutta la possibilità di superare questo momento di sconforto. Ma, ripeto, non è avvenuto alcun atto autolesionistico in seguito a una presa di posizione del Tribunale dei minori sull’affidamento.

"Carlos vive con la nonna, ma solo temporaneamente"

Infine, per quanto riguarda il momentaneo spostamento di Carlos dalla madre di Fabrizio Corona:

Si tratta di un provvedimento di carattere temporaneo. È solo per il tempo necessario a ristabilire la serenità della madre che in questo momento ha bisogno di riprendere in mano la sua vita. È stata molto male, come ormai è notorio. Ma non è affatto in discussione il bellissimo rapporto che c’è tra la signora e il bambino.

Il fidanzato di Nina Moric: “È stata spinta al suicidio, vogliono portarle via Carlos”
Il fidanzato di Nina Moric: “È stata spinta al suicidio, vogliono portarle via Carlos”
"Carlos affidato temporaneamente a Gabriella Corona, la Moric deve ritrovare la serenità"
Nina Moric:
Nina Moric: "Corona è sempre lo stesso, ha sbattuto Carlos sui giornali per due spicci"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni