Robert De Niro si è dichiarato molto allarmato per le sorti di uno dei suoi sei figli. L'attore hollywoodiano ha espresso tutta la sua preoccupazione rispetto al clima, a suo dire molto complicato, che si respira in America. Il divo, senza freni, ha parlato del Governo Trump e di quanto gli incuta timore la sua linea politica e governativa, prendendone le assolute distanze.

Robert De Niro contro Trump

Il protagonista de "Il Padrino" in una lunga intervista rilasciata al settimanale britannico "The Guardian" ha espresso tutto il suo timore per il futuro di suo figlio. L'attore ha dichiarato apertamente di essere padre di un ragazzo gay e di avvertire un certo senso di inquietudine ed allarmismo rispetto al clima sociale che si è venuto a creare in America. Scatenato e senza peli sulla lingua, ha espresso la sua opinione sul Presidente degli Stati Uniti D'America, che ha definito, sempre al "The Guardian", un "fascista suprematista bianco":

Quando vedi uno come Trump diventare Presidente, pensi ‘bene, ok, vediamo cosa fa forse cambierà’, invece devo ammettere che è solo peggiorato. Credo abbia dimostrato di essere un vero razzista. Ho pensato che in quanto newyorkese avrebbe potuto comprendere la diversità della città, ma è pessimo proprio come pensavo, anzi forse è addirittura molto peggio. È un peccato. Io sono molto preoccupato, uno dei miei figli è gay ed ha paura di essere trattato in un certo modo“.

L'omosessualità del padre

Nel 2014 l'attore Robert De Niro ha per la prima volta parlato dell'omosessualità di suo padre, il pittore Robert De Niro senior, morto di cancro nel 1993. Il divo ha scoperto l'orientamento sessuale del suo papà in tarda età ed inizialmente ha fatto fatica ad accettarlo. Con difficoltà e dopo un lungo lavoro è riuscito a parlarne apertamente:

Lui viveva in modo conflittuale la sua omosessualità. Io non mi ero accorto che fosse gay. E adesso vorrei che avessimo parlato di più della sua omosessualità. Ma mia madre non voleva parlare di nulla in generale e quando hai una certa età queste cose non ti interessano. Non ha mai avuto il coraggio di parlarne, solo negli ultimi anni ha confessato.

La grande famiglia del divo di Hollywood

La vita sentimentale di Robert De Niro è stata abbastanza travagliata. L'attore ha 6 figli nati da tre donne diverse. È stato sposato dal 1976 al 1988 con l'attrice americana Diahnne Abbott, dalla quale ha avuto un figlio, Raphael. De Niro durante il matrimonio ha anche adottato la piccola di Abbottm, avuta da una precedente relazione, Drena. Successivamente, durante il fidanzamento con la modella Toukie Smith, ha deciso di ricorrere alla maternità surrogata dalla quale sono nati i gemelli Julian Henry e Aaron Kendrik. Nel 1997 ha poi sposato l'attrice Grace Hightowe, dal cui legame sono nati altri due bambini, il piccolo Elliot e Helen Grece, avuta all'età di 70 anni.