Francesco Rutelli e Barbara Palombelli con il figlio Giorgio
in foto: Francesco Rutelli e Barbara Palombelli con il figlio Giorgio

La notizia della partecipazione di Serena Rutelli al Grande Fratello 16 ha risvegliato una certa curiosità nell'opinione pubblica, desiderosa di conoscere qualcosa in più di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli, una coppia arcinota di quel mondo ibrido, a metà tra politica e intrattenimento. L'ex candidato premier e la conduttrice in forza a Rete4 sono sposati da più di 30 anni, precisamente dal 1982, quando scelsero di dirsi sì con un rito civile, poi confermato con la cerimonia religiosa avvenuta due anni dopo.

Una coppia solida, che non ha mai dato segni di cedimento, almeno a livello pubblico, e che per anni è stata sulla bocca di molti in virtù della notorietà e del percorso politico di Francesco Rutelli, il quale prima di tentare il salto a livello nazionale era stato sindaco di Roma.

Quattro figli per la coppia, tre adottivi

Quella di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli è una famiglia numerosa, quattro figli in tutto. Giorgio, figlio naturale della coppia 36enne, e gli altri tre Francisco, Serena e Monica (rispettivamente 31, 29 e 26 anni) che sono invece figli adottivi. Sono entrati a far parte della famiglia quando avevano 5, 7 e 11 anni, tutti dopo un lungo percorso e delle storie piuttosto complesse alle spalle, come ha raccontato Serena: "Mia madre ci ha abbandonate quando eravamo molto piccole con mio padre e lui ha deciso di lasciarci in una casa-famiglia. Siamo rimaste là dentro per tre anni. Il giorno più bello è stato quando sono arrivati i miei genitori e hanno deciso di adottarci. Da lì la mia vita è cambiata. Siamo una bella famiglia unita e piena d’amore". Serena fa l'estetista e, stando a quello che si scopre dai suoi profili social, è fidanzata con Prince Zorresi.

Perché la scelta di adottare tre figli

Fatta eccezione per la scelta di Serena di partecipare al Grande Fratello, gli altri tre figli di Barbara Palombelli e Francesco Rutelli conservano una certa riservatezza. A parlare di loro, talvolta, sono stati gli stessi genitori, come quando la conduttrice, mesi fa, raccontò commossa a Forum un dettaglio relativo all'integrazione in Italia di Francisco, ragazzo di colore: "Mi dice: Mamma, da qualche mese mi guardano in maniera diversa sulla metropolitana. Questo mi spezza il cuore come mamma, ma in generale come cittadina, perché io ho cercato di allevare mio figlio facendogli vedere i modelli vincenti nel calcio, nello sport, nella moda. Ho cercato di dirgli: ‘Guarda, in molti casi voi siete superiori a noi’. Adesso faccio molta fatica”.

La scelta di adottare tre figli è stata spiegata in passato da Barbara Palombelli con motivazioni molto semplici, ovvero il desiderio di avere una famiglia numerosa e l'intento di realizzare un sogno che aveva sin da bambina: "Penso che se si è portati per l’accoglienza, affido e adozioni siano un ottimo modo per aiutare gli altri".