19 Giugno 2017
20:09

La Jolie affida i figli a Brad Pitt per la festa del papà, è la prima volta dopo la riabilitazione

Segnali di distensione tra Brad Pitt e Angelina Jolie. L’attore ha potuto tenere con sé i suoi figli per la Festa del papà americana, caduta il 17 giugno. È la prima volta dal momento in cui ha ammesso di essere stato in riabilitazione.
A cura di Stefania Rocco

Tra Brad Pitt e Angelina Jolie sta lentamente tornando il sereno. L’attore ha potuto tenere con sé i suoi figli per la Festa del papà americana, caduta il 17 giugno scorso. È la prima volta che Pitt ha la possibilità di tenere con sé i suoi bambini dal momento in cui ha ammesso di essere entrato in riabilitazione per superare la sua dipendenza dall’alcol. I suoi figli gli sarebbero stato portati sabato scorso e sarebbero rimasti con lui per tutto il weekend prima di fare ritorno dalla madre. I ragazzi sono rimasti nella villa del padre a Los Angeles per una notte. Il mattino dopo sarebbe stata proprio Angelina ad andarli a riprendere, per poi dirigersi insieme a loro in aeroporto. Anche Pitt, dopo aver salutato i suoi figli, avrebbe lasciato gli Stati Uniti per concedersi qualche giorno da trascorrere in Francia.

Brad Pitt: “Avevo ricominciato a bere”

A distanza di un anno dal momento in cui il divorzio è stato reso noto, Pitt ha rilasciato un’intervista attraverso la quale si è assunto gran parte della responsabilità del fallimento del suo matrimonio. Ha scelto di confessarsi su GQ, ammettendo per la prima volta di essere stato vittima della dipendenza da alcol:

Non riesco a ricordare un giorno da quando sono uscito dal college in cui non ero ubriaco o non stavo fumando uno spinello, o qualcosa del genere. Ho smesso con tutto, tranne che con l'alcool, solo quando ho cominciato a costruire una famiglia. Ma lo scorso anno ho ricominciato. Ho iniziato a bere troppo, è diventato un problema. Ero capace di bere un Russian con vodka sotto il tavolo. Ero un professionista, ero molto bravo.

Riferendosi ai suoi bambini, aveva aggiunto:

I bambini sono così delicati. Assorbono tutto. Hanno bisogno di essere tenuti per mano, di qualcuno che spieghi loro le cose, di essere ascoltati… Sono cresciuto con una mentalità secondo cui "un padre sa tutto, ha sempre ragione", invece di capire che un padre è prima di tutto un uomo, con i suoi dubbi, i suoi sacrifici. Di fronte al divorzio, questo mi ha buttato giù: dovevo fare di più per i miei figli, non sono stato bravo in questo. (…) Dopo che sono stati chiamati i servizi per l'infanzia, ci siamo messi a lavorare insieme per risolvere questo problema. Stiamo facendo del nostro meglio. Un avvocato mi ha detto: "Nessuno vince in tribunale, la questione è chi perde di più". Ed è vero, passi un anno su un caso per dimostrare perché tu hai ragione e gli altri hanno torto, e non fai altro che aumentare l'odio. Mi rifiuto. E per fortuna la mia partner in questo è d'accordo. È solo molto, molto addolorata per i bambini, perché improvvisamente hanno perso la loro famiglia.

Angelina Jolie sul divorzio da Brad Pitt: "Ho avuto paura per la sicurezza dei miei figli"
Angelina Jolie sul divorzio da Brad Pitt: "Ho avuto paura per la sicurezza dei miei figli"
Brad Pitt torna in copertina con il viso più magro che mai, è la prima volta dal divorzio
Brad Pitt torna in copertina con il viso più magro che mai, è la prima volta dal divorzio
Brad Pitt dopo l'ammissione sull'alcolismo: "Non ho segreti, i bambini sono tutto"
Brad Pitt dopo l'ammissione sull'alcolismo: "Non ho segreti, i bambini sono tutto"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni