del giudice giovanna

Giovanna del Giudice come Emanuela Romano assessore dopo i festini con Berlusconi.

Parliamo di una delle Papi Girl, 26 enne napoletana di San Sebastiano al Vesuvio studentessa di Giurisprudenza e cresciuta a pane e politica.

Mi sto laureando in Giurisprudenza: ho chiesto la tesi in diritto comunitario. Faccio l’imprenditrice, settore abbigliamento: Dg fashion srl è l’azienda di famiglia. Faccio politica da sempre: ho collaborato con i parlamentari Maria Rizzotti, Enzo Ghigo e Gilberto Pichetto Fratin” ha detto in una delle sue prime interviste.

Alle spalle un ricco palmarès di successi: un concorso di bellezza quando era più giovane e diverse apparizioni al fianco di Emilio Fede come meteorina al Tg4: sarà lei il nuovo assessore provinciale di Napoli alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità nella nuova giunta Cesaro. Ma non ci sta ad essere etichettata come “meteorina” e passa subito sulle difensive: “Basta con questa storia della meteorina, vinsi un concorso di moda e il premio fu quello di partecipare ad alcune registrazioni del Meteo del Tg di Fede. Da allora nessuna comparsata in tv. Ho fatto seriamente politica. Con Berlusconi: è l’unico che crede e investe sui giovani”.

La ragazza era già stata candidata alle ultime elezioni regionali ma era giunta 31ma su 32 e non ce l'aveva fatta ad essere eletta prima dell'ufficiale investitura di questi giorni ad Assessore per la Provincia di Napoli. Un'altra Papi girl che si aggiunge alla lunga lista delle donne che Silvio Berlusconi piazza dove vuole: da Nicole Minetti ex di Colorado Cafè a Federica Gagliardi dama bianca del Premier la lista è davvero lunga.

La Del Giudice era stata anche inserita nella lista per le Europee ma poi il polverone che si sollevò sulle candidate ne ha bloccato l'ascesa verso le poltrone che contano. La studentessa figlia di amici del Premier ha scalzato addirittura l'ex valletta Francesca Pascale la quale ha preferito tenersi stretto il posto al Ministero dei Beni Culturali: mica male!

Sembra ormai una routine quella di entrare a far parte dell'entourage del Presidente del Consiglio e aspettare che ci metta una buona parola e pensare che una sua fedelissima si era lamentata del "trattamento speciale" riservatole a volte: Noemi Letizia è penalizzata dall'amicizia con Berlusconi: cose dell'altro mondo!

Alessandra Pugliese