Il 19 Maggio verrà celebrato uno dei matrimoni più attesi del gossip, ovvero quello tra l'attrice Eva Grimaldi e l'attivista LGBT Imma Battaglia. La loro è una storia che ormai va avanti da anni e hanno deciso di coronare il loro amore con un gesto tanto simbolico, quanto romantico come il matrimonio. l'evento sarà organizzato da Enzo Miccio, il wedding planner più conosciuto dello stivale e la location come rivelato da Imma Battaglia sarà il resort di Antonello Colonna, a Labico, un luogo decisamente lontano dalla città e immerso nel verde.

Preparativi a gonfie vele

Le due future spose hanno scelto di dar vita ad un evento elegante, ma non sfarzoso, affidandosi a protagonisti del settore. Motivo per cui la torta nuziale verrà preparata dalla pasticceria Andreotti, storica fabbrica artigianale romana, dove la coppia si è recata per definire gli ultimi dettagli. Imma Battaglia ha commentato ai microfoni di Fanpage.it:

Mancano pochi giorni e i preparativi stanno andando a gonfie vele, ma io sono molto fortunata, perchè tanto ho detto a Eva che io farò l'ospite, l'ospite anche molto silenzioso che arriva quasi invisibile, perchè tanto devi fare tutto tu, tu sei la vergine, tu sei la precisetti, io sono una confusionaria, quindi sono ben felice che ci siano tutti a dare una mano all'isterismo e alla nevrosi di Eva.

Le parole di Marco Andreotti

A seconda del tipo di festa, e della personalità delle due protagoniste è necessario fare una torta che rispetti queste esigenze, come ha dichiarato lo stesso pasticciere:

"Visto anche il tipo di festa e visto anche le due spose, le due signore come sono esuberanti, tutte e due in modo diverso, ma sono delle personalità molto forti, molto eccentriche, sono due donne molto intelligenti e quindi dovremmo cercare di fare una cosa adeguata al loro desiderio". 

La torta, che prenderà il nome di Imma, sarà la rielaborazione di una torta semplice e tradizionale con una base di pan di spagna, della crema e delle gocce di cioccolato. Mentre le decorazioni sono stata realizzate da un'artista del settore, tale Molly Coppini, che ha creato delle miniature molto realistiche in pasta di zucchero, riprodotte nelle loro fattezze, in maniera scherzosa e simpatica.

Imma Battaglia e Eva Grimaldi, coppia simbolo LGBT

Imma Battaglia ha inoltre dichiarato:"Sarà il coronamento, l'ufficializzazione di una relazione stabile, la storia mia e di Eva, perchè è vero è politico tutto quello che vuoi, però dietro c'è un amore che funziona e penso che anche questo è un gran bel messaggio in un'epoca in cui amare è complicato". La scelta di sposarsi è sempre stata dettata anche da una necessità politica, dal desiderio di sentirsi rappresentate da un Paese democratico, liberale e in cui regni l'uguaglianza, dove le persone possano sentirsi libere e rispettate, questo Imma ed Eva non l'hanno mai nascosto, anzi, sono certe che tutti coloro che parteciperanno al loro matrimonio saranno portatori dello stesso messaggio. Compresa la torta che stanno minuziosamente creando.