Ladri in casa di Giulia De Lellis, influencer romana tra le più attive e seguite in Italia. Il furto si sarebbe consumato il giorno di Natale ma Giulia ha reso pubblico l’accaduto solo una volta concluse le feste. Come accade nella stragrande maggioranza dei casi che hanno per oggetto furti in casa di personaggi famosi, i malviventi potrebbero avere approfittato degli spostamenti comunicati dall'interessata via Instagram per mettere a segno il colpo:

Spero che le vostre feste siano state migliori delle mie. Per concludere l’anno nel migliore dei modi, siamo stati derubati per l’ennesima volta. Sono solita condividere cose leggere ma in questo caso ho deciso di raccontare quanto mi è accaduto perché mi hanno fatto veramente male. Ve lo racconto anche perché sarò costretta a cambiare il mio modo di comunicare con voi per tutelarmi. Eviterò di condividere tutti i miei movimenti, sennò a questi pezzi di mer** la serviamo su un piatto d’argento. Sono stata malissimo, anche se ho preferito non dire nulla fino a oggi.

Giulia De Lellis derubata, non sarebbe il primo caso

La De Lellis ha preferito non scendere nei dettagli dell’accaduto. Non è chiaro, quindi, se il furto si sia consumato nella sua casa di Verona o in quella che condivide con Andrea Iannone a Lugano. Ad aiutare Giulia di fronte all’ennesimo furto subito – lei stessa ha chiarito che quello recente non sarebbe stato l'unico caso – sono stati coloro che le stanno quotidianamente vicino:

Il giorno prima di Capodanno sono rimasta con un solo paio di mutande. Una mia amica mi ha portato una tuta, mia zia mi ha portato la piastra. Grazie a chi mi ha aiutato, sono riuscita a fare Capodanno vestita e truccata in maniera decente. Mi hanno rubato qualsiasi cosa. Sono rimasta con la tuta con la quale avevo dormito e le peggiori scarpe possibile.

L'appello dell'influencer al ladro

Dopo avere condiviso con i suoi follower la disavventura subita, Giulia si è rivolta direttamente al delinquente che le ha svaligiato casa, rivolgendogli un appello semiserio : “A te, bastardo, che sei venuto da me il giorno di Natale, almeno trattale bene le cose che mi hai rubato. Le scarpe, le borse…Che disgrazia. Dovrò ricomprare tutto”.