1.118 CONDIVISIONI
30 Marzo 2015
13:05

Le 10 cose più scioccanti di Scientology

Il documentario “Going Clear: Scientology and the Prison of Belief” ha svelato alcuni dei più inquietanti segreti di Scientology.
A cura di D.S.
1.118 CONDIVISIONI

Sta creando grande scalpore il documentario di Alex Gibney, "Going Clear: Scientology and the Prison of Belief". La pellicola ha rivelato tutte le presunte verità che si nascondono dietro l'organizzazione creata da L. Ron Hubbard.

  1. La creazione secondo L. Ron Hubbard – Paul Haggis, ex membro di Scientology, ha raccontato che ad un certo punto del loro percorso, veniva spiegato ai seguaci com'era avvenuta la creazione. Il racconto era riportato su alcuni documenti scritti a mano da Hubbard. Secondo lui, 75 milioni di anni fa, un dittatore galattico di nome Xenu congelò le persone e gettò i loro corpi in alcuni vulcani. Da allora, gli spiriti disincarnati – chiamati anche thetan – hanno posseduto i corpi di alcuni neonati. Secondo Hubbard, proprio i thetan sono la causa delle nostre paure e delle nostre ansie.
  2. Hubbard praticava la magia nera – Secondo il documentario, Hubbard fu l'assistente di Jack Parsons – che era impegnato nel culto chiamato Ordo Templi Orientis (OTO). Dunque, avrebbe assistito ad un'operazione "magica" che aveva l'intento di mettere incinta una donna dalle sembianze di una dea, al fine di creare un anti-Cristo.
  3. Alcuni membri venivano buttati in mare per punizione – Hubbard aveva creato una serie di punizioni per i suoi membri. Secondo quanto riportato da Hana Whitfield, una delle punizioni consisteva nell'essere buttati in mare.
  4. Hubbard disse alla seconda moglie che aveva ucciso la loro figlia – Sara Northup, seconda moglie di Hubbard, lo minacciò di lasciarlo se non si fosse sottoposto a delle cure psichiatriche. Secondo quanto riportato dal documentario, in alcuni appunti della donna c'era scritto che l'uomo aveva rapito la figlia Alexis e poi aveva fatto sapere a Sara di averla "tagliata in piccoli pezzi" e di averla buttata in mare. Poco più tardi, poi, avrebbe richiamato la donna dicendole che invece la ragazza era viva.
  5. Scientology aveva un "campo di prigionia" – L'ex membro di Scientology  Sylvia "Spanky" Taylor, che introdusse John Travolta nell'organizzazione, sostiene di essere stata mandata in un "campo di prigionia per essere di nuovo indottrinata". In questo campo, sempre secondo il documentario, i membri lavoravano durissimo e dormivano su materassi sporchi e bagnati.
  6. Scientology sarebbe in possesso di una serie di documenti per ricattare John Travolta – Secondo il libro sui segreti di Scientology pubblicato da Lawrence Wright, nel momento in cui Travolta ha manifestato l'intenzione di lasciare l'organizzazione, sarebbe stato raccolto "tutto il materiale che lo avrebbe danneggiato", tratto dai suoi colloqui privati. L'attore aveva chiesto di non essere ripreso durante i colloqui, tuttavia sarebbero state presenti delle telecamere nascoste.
  7. Tom Cruise e Scientalogy avrebbero intercettato il telefono di Nicole Kidman. Durante il matrimonio con l'attrice, Cruise si sarebbe allontanato da Scientology. In un secondo momento, poi, avrebbe chiesto loro di mettere sotto controllo il telefono della Kidman. Cosa che sarebbe stata realizzata. Ortega, inoltre, ha fatto sapere che l'attore avrebbe avuto degli operai che gli mettevano a posto l'auto e la moto per soli 40 centesimi all'ora. Scientology avrebbe trovato a Tom Cruise anche una nuova fidanzata, Nazanin Boniadi. Il suo look sarebbe stato completamente stravolto per incontrare i gusti del divo. La loro relazione, però, non andò a buon fine e la donna fu costretta a firmare un documento in cui si impegnava a non rivelare quanto era avvenuto. Oggi è un'attrice di successo.
  8. Paul Haggis lasciò Scientology perché omofobica – L'uomo abbandonò l'organizzazione dopo che le sue due figlie gli rivelarono di essere state maltrattate perché omosessuali. Per Scientology, l'omosessualità sarebbe una sorta di malattia.
  9. "Bohemian Rhapsody" come colonna sonora delle punizioni – Tra le punizioni riportate c'era quella di pulire il pavimento del bagno con la lingua, ma anche il famoso gioco della sedia. A quanto viene raccontato nel documentario, si metteva in sottofondo la canzone Bohemian Rhapsody. Nella stanza c'era solo un limitato numero di sedie. Una volta che la canzone veniva staccata, chi restava senza sedia era fuori da Scientology.
  10. Chi lasciava Scientology veniva isolato – Chiunque decidesse di lasciare Scientology veniva isolato. I suoi amici, infatti, venivano invitati a non avere più nulla a che vedere con lui.
1.118 CONDIVISIONI
La replica della Chiesa di Scientology al documentario di Alex Gibney
La replica della Chiesa di Scientology al documentario di Alex Gibney
10 cose da sapere su Hozier
10 cose da sapere su Hozier
Le 10 cose di
Le 10 cose di "Chocolat" che ancora non sapevate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni