4 Maggio 2017
17:46

Lena Dunham finisce in ospedale durante i Met Gala 2017: “Soffro di endometriosi”

Finiscono male i Met Gala 2017 per l’attrice di “Girls”. Lena Dunham è stata portata in ospedale poco dopo il red carpet.
A cura di Stefania Rocco

Lena Dunham, attrice e produttrice della serie tv Girls, è stata portata in ospedale a poche ore dal momento del suo arrivo ai Met Gala 2017. L’attrice ha fatto in tempo solo a sfilare sul red carpet prima di lasciare la cerimonia più glamour di New York, organizzata da Anna Wintour. Secondo quanto rende noto Page Six, dopo aver sfilato sul tappeto rosso, la Dunham sarebbe  stata costretta a lasciare il party. Trasportata in ospedale, ha potuto fare ritorno a casa qualche ora dopo, quando la situazione si era normalizzata.

Una fonte ha dichiarato all’Huffington Post che la ragione del breve ricovero dell’attrice è da ricondursi all’endometriosi, patologia di cui soffre da anni e che le provoca dolori lancinanti al basso ventre. Adesso, però, la Dunham starebbe meglio: “Adesso sta bene e riposa. Come sapete, da anni Lena combatte contro l'endometriosi”. L’attrice aveva già parlato pubblicamente della patologia in questione, con un lungo post pubblicato sul suo blog nella speranza di sensibilizzare l’opinione pubblica su quello che viene erroneamente considerato come un fastidio di scarsa importanza.

La conferma della Dunham

Pochi minuti fa, l’attrice ha confermato il ricovero con un post pubblicato sul suo profilo Instagram. Accanto alla foto scattata in ospedale, la Dunham scrive:

Purtroppo ci sono state alcune complicazioni legate all’ultimo intervento chirurgico che ho subito per curare l’endometriosi. Sono fortunata a poter ricevere assistenza sanitaria per questo problema, soprattutto quando molte donne americane non possono avvalersene. A chi si trova a vivere questa condizione privilegiata, non dimentichiamo mai quanto siamo fortunati a poterci pagare queste cure. Voglio anche ricordare a tutte le donne affette da disturbi cronici che non siamo deboli. In realtà, è il contrario. Lavoriamo e ci prendiamo cura delle nostre famiglie anche quando non riusciamo a farlo. Sfoggiamo il nostro viso su un tappeto rosso anche quando l’unica cosa che vorremmo è restarcene a letto.

Thank you for all the love & concern that's been pouring in since Tuesday. Although I'm much healthier than I was a year ago, complications arose from my most recent endometriosis surgery. When the healthcare of so many American women, especially our trans sisters, is at-risk- or already nonexistent- I am lucky to be in the position to seek help when I'm in pain. To those in that privileged spot- never forget that we are blessed and can pay it forward by supporting Planned Parenthood and LGBTQ clinics like Callen-Lorde with our 💰 and ⌚️. I also want to remind all the women suffering from chronic illness that we aren't weak- quite the opposite, actually. We do our jobs with skill even when we're struggling. We care for our families even when we can hardly care for ourselves. We serve major face on a red carpet when we feel like lying face down would be more appropriate. I'll always be proud of those Met Gala pics- not just because I felt beautiful, surrounded by art and magic, hugging my best friend tightly, but because they're evidence that women contain steely multitudes. Just that morning @dianafalzone sued Fox after they took her off air for disclosing her endometriosis. But they're the ones who lost when they lost her, because everyone who's anyone knows that if you can battle chronic illness there's nothing you can't take on.

A post shared by Lena Dunham (@lenadunham) on

Jaden Smith ai Met Gala 2017 con lo scalpo dei suoi dreads
Jaden Smith ai Met Gala 2017 con lo scalpo dei suoi dreads
284.826 di Spettacolo Fanpage
La prima volta insieme di Jennifer Lopez ed Alex Rodriguez, che coppia sul red carpet del Met Gala
La prima volta insieme di Jennifer Lopez ed Alex Rodriguez, che coppia sul red carpet del Met Gala
Le foto di Lena Dunham
Le foto di Lena Dunham
52.013 di Spettacolo Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni