6 Marzo 2016
13:00

Lena Dunham in ospedale, l’attrice di “Girls” sarà operata alle ovaie

Attrice, regista e produttrice, nonché icona femminile tra le più potenti della tv americana, è stata ricoverata in un ospedale newyorchese a causa della rottura di una cisti ovarica. La Dunham soffre di una malattia cronica uterina chiamata endometriosi e sarà sottoposta a un intervento chirurgico.
A cura di Valeria Morini

Brutte notizie per i fan della serie tv "Girls": Lena Dunham, protagonista nonché autrice e regista, è stata ricoverata in ospedale a causa della rottura di una ciste ovarica. La Dunham, salita agli onori della cronaca qualche giorno fa per la sua battaglia alla tendenza imperante al fotoritocco, è stata portata in una clinica non precisata di New York, dove sarà sottoposta a un intervento chirurgico.

Lo ha riferito in una nota la portavoce Cindi Berger, chiedendo che venga rispettata la privacy della Dunham. L'attrice soffre di endometriosi, una malattia cronica che consiste nella crescita anomala del tessuto che riveste la parete interna dell'utero al di fuori dell'utero stesso, in altri organi come le ovaie o l'intestino, con l'effetto di provocare dolore e sanguinamenti. L'attrice ha sempre parlato pubblicamente senza remore del suo problema di salute.

Lena Dunham, icona femminista grazie a "Girls"

In Italia la Dunham è ancora poco conosciuta, anche vista la scarsa circolazione di "Girls" sui nostri palinsesti: la quinta stagione è appena iniziata, ma da noi si sono viste solo le prime due, trasmesse su Mtv. Negli Usa, invece, l'eclettica star 29enne è una vera e propria celebrità, tra le più potenti della sua generazione. Merito certamente della serie tv, una sua creatura (co-prodotta con Judd Apatow) che è divenuta una vero e proprio cult. Tradizionalmente considerata una versione giovanile di "Sex & the City", "Girls" è in realtà uno dei prodotti più rivoluzionari degli ultimi anni, capace di raccontare le insicurezze e la precarietà delle 25-30enni di oggi con un'autenticità e un realismo che raramente si erano visti prima sul piccolo schermo americano. Non a caso, ha conquistato due Golden Globe, un Emmy e un Bafta.

La Dunham si è trasformata in un modello femminile fuori dagli schemi, anche per la disinvoltura con cui mostra la sua fisicità certamente lontana dai consueti standard di bellezza (sono ormai celebri le numerose scene di nudo in cui è protagonista in "Girls"). Un'icona anticonformista da cui molte starlette nostrane potrebbero imparare qualcosa.

Andreozzi:
Andreozzi: "Non posso avere figli e non li desidero, le ovaie ferme non sono un handicap"
Vittorio Sgarbi operato d'urgenza, è in terapia intensiva ma le condizioni sono buone
Vittorio Sgarbi operato d'urgenza, è in terapia intensiva ma le condizioni sono buone
Acido nell'occhio per Nancy Brilli che corre in ospedale: rischiava di perdere la vista
Acido nell'occhio per Nancy Brilli che corre in ospedale: rischiava di perdere la vista
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni